ONDA PRIDE: oggi in piazza TORINO, VARESE e per la prima volta BRESCIA

Continua l’Onda Pride 2017.¬†Dopo Arezzo, Reggio Emilia, la Basilicata, e – sabato scorso – Roma, Pavia e Udine, oggi pomeriggio l‚Äôorgoglio LGBTI scender√† in altre tre piazze: Brescia, Varese e Torino.

DUE PRIDE IN LOMBARDIA: BRESCIA E VARESE

Festegger√† domani la sua “prima volta” il Brescia Pride, novit√† dell’Onda 2017, che ha mobilitato le reti locali con lo slogan #unirelacitt√†. Il concentramento √® previsto per le 15.00 ¬†in piazza della Vittoria: ¬†da l√¨ il corteo partir√† alle 16 per attraversare la citt√† e fare ritorno in piazza della Vittoria, dove si ascolteranno gli interventi dei portavoce delle associazioni.

Giornata dell’orgoglio lgbti domani anche a Varese, che rinnova il suo appuntamento con il Pride: appuntamento alle 14.00 con il concentramento in via Sacco, nei pressi del Palazzo Estense. La partenza della manifestazione √® fissata per le 15.00, mentre alle 17.00 circa √® previsto l’arrivo in piazza Monte Grappa, dove si terranno gli interventi finali.

IL TORINO PRIDE OMAGGIA ERIKA PIOLETTI IN PIAZZA SAN CARLO191503891-c0901a86-fcb7-4652-aeb2-515b36cd96eb

Infine, appuntamento nel capoluogo di regione piemontese¬†con l’ormai tradizionale Torino Pride, che partir√† alle 16.00 da piazza Carlo Felice e si muover√† in direzione piazza Statuto, dove √® allestito il palco per la manifestazione finale.
Con una nota diffusa ieri, il Coordinamento del Torino Pride fa sapere che – dopo i gravi fatti occorsi la sera del 3 giugno¬†a piazza San Carlo e la morte, proprio ieri, della giovane Erika Pioletti – “nella vicinanza con la famiglia di Erika inviter√† tutti i partecipanti alla parata a osservare il silenzio durante il passaggio in piazza San Carlo e chiede alla famiglia di indicare un ente o un’associazione alla quale Erika fosse legata a cui poter fare una donazione perch√© la memoria non sia breve e serva a tutti e tutte noi come monito per il futuro e per la comune sicurezza”.

UN’INVASIONE DI VITE, CORPI E RIVENDICAZIONI

“Forti dell’entusiasmo dei riuscitissimi Pride delle scorse settimane – commenta Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay – siamo pronti a invadere altre tre citt√† con le nostre vite, i nostri corpi, le nostre rivendicazioni. La nostra √® una grande marcia per i diritti, perci√≤ non ignoriamo il dibattito che proprio in questi giorni si √® avviato in Senato sulla proposta di legge relativa allo ius soli. Siamo certi che l’Onda pride, con il suo effetto dirompente, sia la fotografia fedele di un Paese che chiede diritti, uguaglianza, pari dignit√†.¬† A questa fotografia chiediamo si ispirino i parlamentari chiamati in ¬†questi giorni ad affrontare una discussione importante, il cui esito avr√† ricadute significative nelle comunit√† che abitano questo Paese. I Pride tengono viva la battaglia per i diritti, ed √® quindi proprio dai Pride che ci uniamo a chi rivendica il diritto di essere considerato in Italia cittadino o cittadina come noi”, conclude Piazzino, che sar√† presente a Brescia.

L’Onda Pride, la grande manifestazione del movimento gay, lesbico, bisessuale, trans e intersessuale partita lo scorso 27 maggio da Arezzo proseguir√† fino al prossimo 19 agosto, toccando complessivamente 24¬†citt√†.

 

 

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.