In Onda Pride

L’Onda Pride arriverà il 15 giugno a Messina. Per la prima volta nella storia della città.
Nel cinquantesimo anniversario dei moti di Stonewall, che hanno segnato la nascita del movimento lgbt e delle sue lotte contro la discriminazione basata sull’orientamento sessuale, anche la città dello stretto celebrerà la sua rivoluzione arcobaleno.

Una piazza contro il governo

Si è costituito nelle scorse settimane il comitato organizzatore a cui hanno già aderito decine di associazioni e collettivi impegnati sul terreno dei diritti civili.
“Nell’Italia del 2019 il governo gialloverde legittima con ogni suo atto l’odio e il rancore verso ogni diversità, dai rifugiati alle donne ai gay, lesbiche , bisessuali e transessuali” si legge in una nota stampa. “Ognuno rischia di perdere la libertà e la dignità conquistate in anni di battaglie – continua il testo -. Scendere in piazza per il Pride, a Giugno, avrà il significato di proseguire con determinazione la lotta per una società accogliente e aperta a tutte e tutti, nessuno escluso”.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca