In Onda Pride, Video

Negli anni ’80, in Italia, il movimento LGBT (che allora si chiamava solo “movimento gay”) era ancora molto giovane. La liberazione sessuale era l’obiettivo principale, come lo era per il movimento internazionale. Fuori dal nostro paese i “campeggi gay” erano già stati fatti. In Grecia, ad esempio, se ne tenne uno internazionale nel 1978. Forti di quell’esperienza, nel 1979 si svolge il primo campeggio gay in Italia, a Capo Rizzuto, organizzato da Felix Cossolo. Ne seguirono molti altri.

Sabato 1 giugno, alla serata di apertura della Gay Croisette di Roma, lo storico attivista Vanni Piccolo ha rievocato quelle spiagge e quegli incontri nei panni di Messalina, il suo alter ego femminile nato proprio in quegli anni. Un racconto dissacrante, senza censure, com’erano proprio i campeggi dell’epoca. Ecco il suo racconto nei video realizzati dal Circolo Mario Mieli.

Qui la seconda parte:

Il programma della Gay Croisette prosegue per tutta la settimana in preparazione del Roma Pride dell’8 giugno prossimo.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca