In News, Rainbow

Ha inizio il conto alla rovescia per il Torino Pride, la manifestazione arcobaleno che sabato 15 giugno invaderà pacificamente le strade del capoluogo piemontese.
Il claim di questa 13esima edizione è “Over the Borders”: un invito – spiegano gli organizzatori- a lanciare lo sguardo oltre il confine e oltre il pregiudizio.

In Italia -denuncia il comitato organizzatore- non esiste una solida linea di tutela dei diritti della comunità LGBTQI* (Lesbica, Gay, Bisessuale, Transgender, Queer, Intersessuale et al.), se non l’incompleta legge sulle unioni civili e la legge del 1982 sul cambio di genere per le persone transessuali e, per questo, i pride rappresentano la principale occasione per esprimere fermamente e collettivamente che questi diritti devono essere riconosciuti”.

Una manifestazione antifascita

La strada per l’uguaglianza, per i diritti di tutte e tutti, è ancora lunga. “Nel 2019 -afferma Giziana Vetrano, coordinatrice Torino Pride- sono ancora troppe le richieste rimaste inascoltate rispetto i diritti civili e sociali e, per questo, è necessario lottare per ciò che manca e proteggere i diritti e le conquiste che non bisogna dare per scontati”. Poi la stoccata contro le passerelle dei politici che scendono in piazza al Pride per il loro tornaconto più che per sostenere concretamente la comunità: “Abbiamo deciso di chiedere agli e alle esponenti politici presenti alla parata di sottoscrivere pubblicamente il documento politico per dimostrare che la loro presenza non è di facciata ma convinta”.

“Quest’anno -prosegue Vetrano- abbiamo lavorato con tutte le associazioni che compongono il coordinamento Torino Pride per costruire una manifestazione antifascista, antirazzista e interiezionale”. Perché “al Pride -chiarisce il documento politico- le differenze marciano insieme nel loro splendore, senza giudizi e senza censure”.

Non solo Torino, tutti gli eventi del Piemonte Pride

Il Torino Pride è la tappa principale del Piemonte Pride, piattaforma nata due anni fa, caratterizzata
quest’anno da 5 appuntamenti cardine: oltre al pride subalpino, Vercelli che si è svolto con successo l’11 maggio e Alessandria il 1 giugno seguiranno le date di Asti il 6 luglio e Novara il 14 settembre.
Il claim 2019 è Over the Borders: un invito a lanciare lo sguardo

La parata del Torino Pride

L’appuntamento per il Torino pride è per sabato 15 giugno. L’assembramento avrà luogo alle ore 16:30 in corso Principe Eugenio, angolo piazza Statuto. La parata di snoderà per le vie della centro fino a raggiungere piazza Vittorio Veneto.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca