Dagli anni bui a Stonewall, Queeriodicals sbarca a Genova

Dopo il successo a Milano lo scorso anno, verrà inaugurata oggi, sabato 26 maggio alle ore 16:00, la mostra Queeriodicals, editoria periodica Lgbt dal 1870 ad oggi. L’evento, organizzato da Arcigay Genova, si terrà alla Sala Liguria del Palazzo Ducale di Genova. L’esperimento nasce dalla collezione privata di Luca Locati Luciani. Insieme ad essa sarà possibile vedere anche la mostra Stonewall: The Temple, progetto fotografico (2016) di Vito Fusco.

Con uno sguardo al presente

Una parte della mostra

Lo scopo del progetto è quello di esporre «per la prima volta a Genova, un patrimonio di riviste, pubblicazioni rare e fotografie che, in tempi bui per migliaia di omosessuali, hanno rappresentato l’unica voce amica». Con uno sguardo al presente: «Saranno esposte» infatti, anche le «fotografie attuali dello Stonewall Inn, lo storico bar in cui nel 1969 partì la rivoluzione gay che diede vita al Gay Pride». Un vero e proprio «omaggio al lavoro di attivisti-pionieri che sfidavano la legge per pubblicare ciclostilati e favorire il primo dibattito all’interno della minoranza gay, lesbica e trans».

Testimonianza di libertà, nonostante la repressione

Insieme al curatore, Locati Luciani, saranno presenti all’inaugurazione Saverio Aversa, storico attivista Lgbt, e il fotografo Vito Fusco, presentati da Laura Guglielmi. Una galleria di immagini che recuperano la nostra storia e ci fanno comprendere che la lotta per i diritti non si arresta mai, perché il nostro anelito alla libertà e alla visibilità non è qualcosa che è acquisito per sempre, ma va conquistato giorno per giorno. In tale frangente, la mostra diviene «testimonianza di come, nonostante la repressione, la comunità Lgbt ha sempre trovato spazi di espressione».

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca