In News

Il 2018 è stato un anno nero per le persone trans del Regno Unito. Attacchi verbali e fisici, discussioni transfobiche all’ordine del giorno. Il giornale più venduto d’Inghilterra “The Guardian” ha anche pubblicato un editoriale così transfobico da suscitare l’indignazione e la condanna della versione statunitense del quotidiano. Verso la fine dell’anno l’estrema destra è riuscita ad ottenere dalla National Lottery il ritiro dei fondi destinati all’organizzazione benefica Mermaids, che sostiene i giovani transgender.

Un supporto alla comunità trans

Il 2019 si apre sotto una nuova luce per la comunità trans. A illuminare la scena sono le femministe del magazine femminile Succubus che per venerdì 1 febbraio hanno organizzato il Vault Festival a Londra: uno show dove 27 persone trans e cis intratterranno il pubblico tra sketch esilaranti e battute al vetriolo. “L’obiettivo è dare loro uno spazio, raccogliere fondi e dare un supporto inequivocabile alla comunità trans. Soprattutto in questi tempi. Volevamo dimostrare che siamo dalla loro parte” ha dichiarato Kat Sadler, redattrice del magazine,”lo scopo è create uno spettacolo divertente ma che dà anche voce alla comunità trans”.

Cambiare la prospettiva della società

Jordan Gray, artista transgender poliedrica protagonista anche di The Voice Uk, sarà la presentatrice della serata. Per una serata dove il politically correct non è ammesso: ‘Non c’è nulla su cui non si possa scherzare. Basta farlo nello spirito e nel modo giusto. Con la satira ci sono soltanto battute trans buone e battute trans pessime”. Succubus è un magazine satirico che spera di cambiare la prospettiva che la società (soprattutto maschile) ha della donna, lo fa con l’ironia. Lo stand up comedy del magazine va in scena generalmente una volta al mese e questa volta rappresenterà persone meno rappresentate sulla scena: donne transessuali e persone non binarie.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca