In Rainbow, Video

Non ha cancellato la sua data in North Carolina, come avevano fatto artisti del calibro di Bruce Springsteen, i Pearl Jam e Ringo Starr (tra gli altri), ma in occasione del suo concerto a Greensboro l’attrice e cantante Dolly Parton non ha fatto mancare la sua invettiva contro la contestatissima “legge dei bagni” (la HB2), la norma approvata dallo stato che, tra l’altro, vieta alle persone trans di usare il bagno corrispondente al genere d’elezione, invece che a quello di nascita.
In un video pubblicato sulla pagina Facebook di Cnn Money, Doly Parton ha dichiarato:

“Penso che tutti debbano essere trattati con rispetto. Non giudico le persone. Cerco di non farmi coinvolgere nelle cose controverse. Spero che tutti abbiano la possibilità di essere chi e cosa sono. So solo che se devo fare pipì, vado a fare pipì, non mi interessa dove“. (continua dopo il video)

Durante il concerto di venerdì scorso del suo tour Pure & Simple, Parton ha cantato “Travelin’ Thru” brano tatto dal film Transamerica che racconta l’incontro tra una trans e il figlio che non ha mai conosciuto. La canzone valse a Parton una nomination all’Oscar come Miglio Canzone Originale.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca