In News

«A studenti (ragazzi) puliti e gay-friendly, NO salviniani: liberi due posti in doppia da settembre a Mestre»: così recita un’inserzione su un gruppo pubblico su Facebook, Cerco/offro stanza in affitto per studenti a Venezia. Il ragazzo che ha pubblicato l’annuncio, corredato di immagini dell’appartamento, non ha usato mezze misure. Un chiaro “NO”, con tanto di maiuscolo, ai seguaci del leader leghista. S.S., come riporta il Gazzettino (che ha voluto tutelare la privacy del giovane), è uno studente 22enne di Arti visive allo Iuav, l’istituto universitario di architettura di Venezia. Si definisce gay-friendly e non ama avere in casa supporter del “capitano”.

Una questione di valori umani

Sempre il Gazzettino pubblica una dichiarazione in cui lo studente spiega le sue ragioni: «A settembre i miei coinquilini se ne andranno quindi sto cercando altre persone che possano sostituirli». S.S. vive a a Mestre da tre anni e vuole che sia ben chiaro «che non si tratta affatto di una discriminazione verso opinioni politiche diverse, ma di valori umani». Una questione di empatia nei confronti di valori che possono unire o dividere, insomma: «Il mio no è rivolto a tutte le persone che sostengono quel genere di valori, diametralmente opposti ai miei, che andrebbero a creare incompatibilità tali da impedire una convivenza pacifica». Un distinguo di buon senso, insomma.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca