In News

Continua ad allungarsi l’elenco dei comuni che procedono spontaneamente alla trascrizione dei certificati di nascita dei figli delle coppie dello stesso sesso riconoscendo entrambi i genitori. L’ultima amministrazione, in ordine cronologico, ad essersi unita alla “Primavera Arcobaleno” è Prato.
Ne hanno dato notizia, ieri, le associazioni Famiglie Arcobaleno e Rete Lenford.

Tre gemelli nati negli Usa

“Tre gemelli sono stati registrati all’anagrafe di Prato come figli di due padri – si legge in un post pubblicato su Facebook dalla presidente di Famiglie Arcobaleno Marilena Grassadonia -, mediante la trascrizione dei relativi certificati di nascita americani”.

Nessun intervento del tribunale

“La coppia, soci di Famiglie Arcobaleno, è stata seguita dall’avvocata Federica Tempori, del Gruppo legale Famiglie Arcobaleno e di Rete Lenford – continua Grassadonia -. Anche in questo caso, come in quello di Roma, Gabicce e Catania, la trascrizione è stata spontanea, ovvero senza l’intervento del Tribunale”.
“I due papà, felici di questo traguardo, ringraziano l’avvocata Tempori e il sindaco Matteo Biffoni. A noi il loro abbraccio” conclude la presidente.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca