Bermuda: la Corte Suprema approva il matrimonio egualitario

Anche Bermuda, la piccola isola in mezzo all’oceano Atlantico e territorio d’oltremare inglese, ha approvato il matrimonio egualitario tra le persone dello stesso sesso. A riportarlo √® il sito Pinknews. Tutto √® nato quando¬†Winston Godwin, originario del posto, insieme al compagno canadese¬†Greg DeRoche, ha¬†intrapreso la lotta per poter sposarsi¬†dopo che la loro richiesta di unione era stata respinta dalle autorit√† del luogo.

bermuda-matrimonioLa sentenza della Corte Suprema

La sentenza, emessa dalla Corte Suprema, sancisce le disposizioni sui diritti umani e la legge in vigore sull’isola garantiscono alle coppie dello stesso sesso il diritto di potersi sposare. Impedire questo diritto, sempre secondo la sentenza, costituirebbe una discriminazione sulla base dell’orientamento sessuale. Una vittoria nettissima, quindi, sia dal punto di vista giuridico, sia dal punto di vista culturale.

La decisione, dopo il referendum del 2016

La sentenza arriva dopo nemmeno un anno dal referendum che aveva, invece, bocciato di aprire alle unioni gay: il 69% dei votanti, a giugno del 2016, si era espresso nettamente per il no. C’√® anche da dire che quella consultazione non aveva raggiunto il quorum per essere operativa, visto che aveva votato appena il 47% dell’elettorato avente diritto. Di fronte a questo quadro, i giudici hanno colmato il vuoto giuridico e adesso Greg e¬†Winston potranno convolare a giuste, e gaie, nozze.

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.