In Video

Su questo sito non troverete le dichiarazioni sulle unioni civili dei giorni scorsi del Cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, né quelle successive di Papa Bergoglio che, dalle pagine del giornale francese La Croix, invitava all’obiezione di coscienza (che, ricordiamo, non è prevista dalla legge). Abbiamo ritenuto di non doverle riprendere perché pensiamo che uno Stato laico debba regolare la sua vita sociale a prescindere da come la pensino i vertici di qualsivoglia confessione religiosa e, per questo, poco importa come la pensano quegli stessi vertici. Tanto più, quando una legge è già stata approvata. Ciò nonostante, entrambe le dichiarazioni hanno fatto molto discutere, fuori e dentro dalla gay community. Preferiamo non dilungarci in editoriali o commenti in questo senso, ma l’unica risposta sensata ci sembra quella data dal direttore del TG La7 Enrico Mentana durante il suo telegiornale delle 20. Eccola.

Comments
  • Tredici
    Rispondi

    Ma sbaglio o questo editoriale di Mentana è di diversi mesi fa?
    (non che la sostanza del discorso cambi)

    Comunque, non sono sicuro di comprendere la vostra scelta. Voglio dire: una grossa fetta dei vostri lettori sono persone glbt, a differenza del tg di Mentana che ha un target molto più ampio. Nel senso che forse i vostri lettori (me compreso) hanno bisogno di essere informati a 360°, anche su queste cose, per capire cosa succede nel mondo. Certo, possiamo anche leggere Repubblica, o gay.it, ma mi sembra una posizione un po’ radical chic e poco giornalistica. Spero di essermi spiegato! 🙂

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca