In News

I fatti risalgono allo scorso giugno, ma ora la polizia ha identificato tre degli autori dell’aggressione ai danni di una coppia gay in vacanza a Bari.
Quella sera dell’8 giugno scorso, un trentenne barese e il suo compagno, uno spagnolo, si trovavano in un locale sul lungomare della città. Una volta fuori, sono stati aggrediti con insulti omofobici e poi con calci e pugni.

Una violenta aggressione

In otto li hanno malmenati all’esterno di un locale e poi li hanno derubati delle catenine che portavano al collo. Ad uno dei due è stata sbattuta la testa contro una colonna di pietra, prima del furto.
Ad incastrare tre degli otto aggressori sono stati i video delle telecamere di sorveglianza della zona in cui l’aggressione si è consumata. Si tratta di due maggiorenni, ora sono agli arresti accusati di rapina e lesioni aggravate e di un minorenne, al momento denunciato a piede libero.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca