In News

“Vogliamo promuovere le azioni di contrasto alle discriminazioni per l’orientamento sessuale e l’identità di genere”. Queste le parole della ministra alle Pari opportunità Elena Bonetti, affidate ad un post su facebook. “Intendo proseguire il lavoro con le associazioni LGBT e il Parlamento per l’introduzione di una norma che contrasti efficacemente l’omofobia e l’omotransfobia” scrive ancora la ministra.

I ddl anti omofobia già in discussione

Da poche settimane, infatti, è iniziata in Commissione Giustizia della Camera la discussione su un testo che include le discriminazioni di genere e per orientamento sessuale tra i reati già previsti dalla legge Mancino.
A presentare la legge è stato l’onorevole Alessandro Zan (Pd). La sua proposta dovrà ora essere confrontata e armonizzata con le altre già presentate su questo argomento.
Quasi contemporaneamente, anche al Senato è arrivata una proposta di legge. In questo caso, la prima firmataria è la senatrice Maiorino (M5S). Il testo di Maiorino, però, non è ancora stato incardinato in commissione.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca