In News

Anche la comunità Lgbt+ è in prima linea nella lotta contro il coronavirus. Nello specifico, Il Grande Colibrì ha fornito del «materiale informativo sul COVID-19, […] disponibile gratuitamente in 25 lingue sul sito dell’associazione». Il comunicato diffuso dalla realtà Lgbt che si occupa della promozione di tutte le diversità in questione fa sapere che «il materiale sarà costantemente aggiornato ed è disponibile in formato PDF e audio per essere linkato da siti web e distribuito presso le organizzazioni che ne abbiano necessità (come scuole, parrocchie, associazioni di volontariato…)».

Il materiale condiviso sul sito del governo

Ricorda ancora, Il Grande Colibrì, che «per far fronte alla pandemia del COVID-19, è necessario mettere a disposizione materiali informativi chiari, corretti e aggiornati anche a chi non conosce bene l’italiano, in modo che sappia come prevenire il contagio e cosa fare in caso di sintomi». Per tale ragione, l’associazione ha provveduto a fornire le informazioni opportunamente tradotte. E non solo: «Sulla pagina, a cui rimanda anche il sito del governo integrazionemigranti.gov.it, sono linkate anche le traduzioni realizzata dall’associazione milanese Naga e dalla cooperativa Arca di Noè».

I documenti sul Covid-19 tradotti in 25 lingue

Le lingue disponibili sono ben 25, come si diceva in apertura: dall’italiano, semplificato per chi non lo conosce ancora bene, alle lingue più diffuse, come spagnolo, francese, arabo e cinese, tra le molte altre. Non può mancare, ovviamente, l’inglese. Ma ne abbiamo altre, più ristrette alla dimensione regionale, come il montenegrino, il bosniaco o l’albanese. «I documenti» leggiamo ancora «saranno di volta in volta aggiornati con le nuove direttive del Governo e con ulteriori informazioni».

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca