In News, Onda Pride

Anche il neo-rettore dell’Università degli Studi di Torino, Stefano Geuna, sarà al Torino Pride, sabato pomeriggio. La notizia pubblicata oggi da La Stampa arriva dal Coordinamento Torino Pride e segue il “sì” del rettore del Politecnico di Torino Guido Saracco.

Un Pride oltre ogni confine

“Le rivendicazioni del Torino Pride – dice il Coordinamento a La Stampa – sono condivise dal Politecnico e dall’Università che anche quest’anno hanno deciso congiuntamente di organizzare un incontro di avvicinamento per gli studenti”. L’appuntamento al dibattito è fissato per giovedì alle 17 nel Salone d’Onore del Castello del Valentino e vedrà la partecipazione della portavoce Giziana Vetrano: “Il Torino Pride è internazionalista e intersezionale. Il superamento di confini, sbarramenti e steccati non è infatti soltanto legato alla liberazione di persone e comunità segregate, compresse o discriminate. Lo sguardo sul mondo, avvolto dall’arcobaleno dai sei colori della bandiera Rainbow simbolo della comunità Lgbt propone un cambio di prospettiva”. Over The Borders (Oltre i confini) è del resto lo slogan di questo Torino Pride

Appuntamento a sabato

La parata partirà alle 16:30 da corso principe Eugenio angolo piazza Statuto e si concluderà in piazza Vittorio Veneto dove sul palco i discorsi delle attiviste e degli attivisti politici saranno intervallati dall’intrattenimento musicale a cura di Fran e i Pensieri molesti, Preci P e EgoKid. Dopo Torino, il 6 luglio il Piemonte Pride proseguirà ad Asti e il 14 settembre a Novera.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca