In News

Nuovi guai per Kevin Spacey. Dopo le accuse di molestie dell’attore Anthony Rapp, un altro attore racconta di essere stato oggetto delle attenzioni del premio Oscar e protagonista di House of Cards. E’ l’attore messicano Roberto Cavazos che ha affidato il suo racconto ad un lungo post su Facebook. I fatti raccontati da Cavazos si riferiscono al periodo in cui Spacey era direttore artistico del teatro londinese Old Vic, tra il 2004 e il 2015. Non più un’epoca molto lontana, come nel caso di Rapp.

Il racconto di Cavazos su Facebook

“Chi di noi ha incrociato il cammino di Spacey a Londra quando era direttore artistico dell’Old Vic – scrive Cavazos – sa che molte altre persone troveranno il coraggio di raccontare le proprie storie nei prossimi giorni e settimane. Non mi sorprenderebbe se fossero numeri simili a quelli di Weinstein”.
L’attore messicano riferisce di un paio di episodi che lui definisce “stalking”. “Anzi, se fossi stata una donna, probabilmente non avrei esitato a identificarlo come tale – scrive -, ma suppongo che la mancanza di un’azione più diretta o aggressiva mi abbia portato a giustificare l’incidente come “una di quelle cose”.

SPACEY, WEINSTEIN Y EL ACOSO ENDÉMICO DEL QUE NO HABLAMOS EN EL TEATRO MEXICANO

Harvey Weinstein. Kevin Spacey. Max…

Pubblicato da Roberto Cavazos su Lunedì 30 ottobre 2017

Cavazos spiega di avere incontrato molte persone con storie simili alla sua riferite a Spacey e spiega che la tecnica era sempre la stessa: un invito per parlare della carriera. Quando l’invitato arrivava, trovava una sorta di picnic apparecchiato sul palco del teatro. Oppure gli incontri avvenivano al bar del teatro. “Sembra che l’unico requisito per Spacey di sentirsi libero di toccarci fosse di essere un maschio sotto i 30 anni” scrive ancora.

Anche Tony Montana

Anche il regista Tony Montana ha raccontato di essere stato palpeggiato da Spacey in un bar di Los Angeles nel 2003. Montana ha raccontato a Radar Online di avere avuto un disturbo post traumatico da stress per sei mesi dopo che l’attore gli ha “energicamente afferrato i genitali” in quel bar.

“Si sta prendendo il tempo per valutare e curarsi”

Ieri, intanto, Netflix ha fatto sapere di avere cancellato le riprese della sesta stagione di House of Cards. Una decisione che era stata già presa e che è stata solo ufficializzata dopo le notizie emerse a carico dell’attore principale della serie, mentre l’International Academy of Television Arts & Sciences ha revocato a Spacey l’International Emmys Founders Award.
Sentito dalla rivista Variety, un portavoce di Spacey ha annunciato che l’attore “si sta prendendo il tempo necessario per una valutazione e per curarsi”.
Sempre ieri, il fratello di Spacey ha rivelato al Daily Mail gli abusi sessuali che sia lui che il fratello avrebbero subito dal padre quando erano bambini. Randall Fowler ha definito il padre “un nazista che mi violentò”.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca