In News

Una coppia di papà e i loro figli, gemellini e nati negli Usa, sono ufficialmente una famiglia anche per lo Stato Italiano. A pochi giorni da Torino, il Comune di Gabicce ha trascritto l’atto di nascita dei due piccoli riconoscendo loro entrambi i papà. La coppia, assistita dall’avvocato Alexander Schuster, è unita civilmente.

Una scelta convinta

“Il Sindaco di Gabicce Mare Domenico Pascuzzi – si legge in una nota del Comune pubblicata dal Corriere Adriatico -ha intrapreso con molta convinzione (il percorso, ndr) nonostante il vuoto normativo nel quale i servizi demografici si sono dovuti orientare, trattandosi di una disciplina ancora lacunosa nella quale diventa determinante il ruolo dell’ufficiale di stato civile che riceve la richiesta di trascrizione dell’atto di nascita avvenuta all’estero”.

“La legge affronti il tema”

Per Pascuzzi non si è trattato solo di riconoscere i diritti dei bambini e i doveri dei genitori, ma “di un’azione di civiltà”. “Si parla della vita di due bambini e di una nuova famiglia che si è formata – ha dichiarato il sindaco -. La nostra epoca ci vede impegnati in battaglie per il riconoscimento dei diritti, quindi non possiamo esitare di fronte ad una svolta epocale come il riconoscimento legittimo di figli nati da famiglie omogenitoriali”. Infine il primo cittadino lancia un appello al Parlamento. “Ci si aspetta – conclude – che la legge affronti il tema con urgenza con i dovuti adeguamenti normativi”.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca