In Cool, Foto

Domenica scorsa, Stephen Amell -attore protagonista della serie televisiva Arrow- è tornato al Pride di Vancouver.
Era presente anche un anno fa in t-shirt e cappellino d’ordinanza, accompagnato dalla sua famiglia. L’attore, attivissimo sui social, non perse l’occasione di pubblicare alcune foto sui suoi profili Facebook e Instagram scatenando tantissimi commenti di sostegno e apprezzamento ma, fra questi, anche qualche messaggio negativo. A quelle parole violente Amell rispose con un post su Facebook rivendicando la sua partecipazione: “Ho trascorso un weekend fantastico a Vancouver con mia moglie e i miei amici, ho incontrato persone grandiose e, più di tutto, ho cercato di immergermi in tutta l’energia positiva delle persone che vivono al meglio le loro vite“. Infine, un impegno: “Se il prossimo anno sarò a Vancouver, non tornerò solo [ad assistere, ndr] ma prenderò parte alla parata“.

È trascorso un anno: domenica 5 agosto 2018 il Pride è tornato a sfilare a Vancouver per la sua quarantesima edizione. Stephen Amell -felicemente etero e sposato- ha mantenuto la promessa e la sua partecipazione è riassumibile con le parole stampate sulla sua maglietta: “Non sono gay ma 20 dollari sono 20 dollari”.

 

 

 

 

 

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca