Catania, vandalizzata panchina rainbow. Arcigay: “Rimetteremo la targa”

Un triste déjà vu quello che gli attivisti e le attiviste di Arcigay Catania hanno vissuto, al risveglio di oggi. La panchina rainbow – l’inaugurazione è avvenuta solo il 23 aprile scorso – è stata vandalizzata da ignoti. La panchina si trova in piazza Gandhi, nel quartiere cibali. «Arcigay denuncia l’assenza della targa apposta sullo schienale della panchina simbolo di vicinanza alla comunità Lgbt+ e della lotta contro l’omofobia e la transfobia» si legge nel comunicato stampa dell’associazione.

“Rimetteremo la targa”

«Quanto accaduto» dichiara Armando Caravini, presidente del comitato locale di Arcigay «è la dimostrazione di come l’odio possa essere riversato anche sugli oggetti, andando a colpire, in questo caso, una panchina, simbolo di inclusione e di lotta contro l’omolesbotransfobia». Per l’attivista «questo gesto, infatti, sottende l’intenzione di volere colpire la comunità Lgbt+». Ma l’associazione non si lascia intimorire: «Rimetteremo la targa, mantenendo inoltre la promessa fatta insieme alla IV municipalità di rendere il parco dignitoso. I nostri volontari, infatti, presto puliranno e renderanno vivibile parco Gandhi, “spazzando” via l’inciviltà».

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca