Sono arrivate le Agender 2023: un anno di unità, forza e solidarietà

Abbiamo poche certezze. Ultimamente, addirittura, pochissime. Una di queste è l’ormai immancabile Agender di Gaypost.it che anche quest’anno, il settimo di seguito, arriva proprio quando state già cominciando a pensare ai regali di Natale.
Del resto, se nei supermercati ci sono già i panettoni, a dispetto dei 24 gradi della temperatura esterna, perché non giocare d’anticipo anche con i pacchetti da mettere sotto l’albero?

La copertina delle Agender 2023

E come ogni anno, abbiamo scelto un’immagine che fosse simbolica, oltre che davvero figa (sì, siamo da sempre incredibilmente modestə). Cosa potevamo scegliere per le Agender 2023? Cosa, più di ogni altra, può rappresentare quello che ci e vi auguriamo per il prossimo anno? Il pugno chiuso, emblema di diverse battaglie per i diritti sociali e civili. Più di recente lo abbiamo visto, ad esempio, nelle rivendicazioni del movimento “Black Lives Matter”. E’ viola, uno dei due colori del nostro logo, circondato da raggi che riproducono i colori della bandiera rainbow. E le ragioni di questa scelta cromatica non necessitano di spiegazioni, giusto?

Perché il pugno?

le agender 2023
Le Agender 2023

Simbolicamente, il pugno chiuso rappresenta tantissimo, ben oltre il legame che ha sviluppato nel tempo con i movimenti socialisti dell’inizio del secolo scorso. Le dita, ognuna di per sé debole, si stringono insieme sul palmo della mano per diventare qualcosa di più forte, in grado di lottare e ribellarsi. Unione e solidarietà, quindi, nelle lotte per la libertà, i diritti, contro le oppressioni e le discriminazioni. E, sì, impossibile negarlo: il pungo chiuso nasce anche in contrapposizione alla mano aperta e il braccio teso simboli dei movimenti e dei regimi nazifascisti.

Insomma, una chiara dichiarazione di parte. Perché a Gaypost.it non abbiamo mai avuto timore di dire da che parte stiamo: da quella dei diritti (sociali e civili insieme: i diritti e basta), contro le oppressioni (sociali, economiche, di genere) e contro le discriminazioni.

Un 2023 di unità, forza e solidarietà

E questo sarà il leit motif del nostro 2023, più che negli anni precedenti, per ragioni che sono sotto gli occhi di tuttə.
Il nuovo governo appena insediato sta già dando prova di sé, nonostante la prima premier donna dovrebbe essere considerata una conquista. Stiamo già assistendo a tentativi di limitare la libertà di dissenso, di attaccare le ONG che in mare salvano vite, di eliminare i sostegni a chi non ce la fa. Ed è solo l’inizio.
Ci aspettano mesi, forse anni, di pugni chiusi: uniti, forti e solidali.

Agender 2023: come e dove comprarle

La manina dorata che ha realizzato le nostre Agender è sempre quella di Salvo LaMaglietta, naturalmente, che le dipinge e le cuce una ad una apposta per voi. Le Agender 2023 sono già disponibili nel nostro shop in due formati: quello piccolo da tasca (11×17 cm) e quello da borsa (15×21 cm) al prezzo promo lancio di 11,90 e 13,50 euro rispettivamente (+ spese di spedizione). ATTENZIONE!!! Il prezzo promo è valido per acquisti fatti fono a venerdì 18 novembre! Le prime partiranno verso le vostre case il 15 novembre e l’ultima spedizione prima di Natale è prevista per il 15 dicembre (ma potrete comprarle anche subito dopo le feste).

Oltre ad essere utili, militanti e un’ottima idea regalo, le Agender sono un modo per supportare Gaypost.it e il lavoro di informazione che facciamo, cercando di offrirvi uno sguardo critico e indipendente.
Cliccate qui per accedere al Gender Shop e acquistare le vostre Agender 2023!

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca