In Cool, News

Inizia il mese dell’orgoglio e Lush dedica un weekend di solidarietà a sostegno della gay community. Sabato 4 e domenica 5 giugno, il negozio fiorentino dell’azienda di cosmetici fatti a mano devolverà tutti i proventi (meno l’IVA) delle vendite della crema Charity Pot all’associazione Azione Gay e Lesbica, da anni impegnata per la pari dignità, i diritti e la qualità della vita di lesbiche, gay e trans.
Chiunque vorrà sostenere l’iniziativa non dovrà fare altro che recarsi nel negozio Lush di Firenze e acquistare una o più confezioni di Charity Pot, una crema per corpo e mani interamente dedicata a progetti come questo, volti a sostenere associazioni che rispecchiano i valori dell’azienda.

Lush pro-gay, non è la prima volta

Non è la prima volta che Lush prende posizione dimostrandosi attenta ai diritti lgbt. In passato ha organizzato in diversi negozi italiani matrimoni simbolici tra persone dello stesso sesso mentre lo scorso anno, in questo periodo, mise in vendita una saponetta dorata con la scritta #gayisok.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca