News

Omofobia: tenta suicidio a 24 anni. Zan: «Scrivere pagine nuove di inclusione»

Un tentativo di suicidio, per fortuna non arrivato alle estreme conseguenze. È successo a Sesto San Giovanni, la sera del 6 luglio. Un ventiquattrenne ha minacciato di lanciarsi da un’impalcatura di un palazzo in costruzione, dopo aver mandato un messaggio ad un’amica. La ragione di questo atto disperato: l’omofobia. Il giovane, infatti, non ne poteva più dei continui insulti con cui veniva continuamente perseguitato.

La dinamica della vicenda

Poco prima di salire sulla struttura, il ragazzo aveva avvisato un’amica, informandola delle sue intenzioni. Lei ha così chiamato le forze dell’ordine che sono intervenute. I carabinieri, «approfittando di una piccola distrazione, sono riusciti a metterlo in salvo». Il giovane, si apprende ancora, «successivamente, è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale civile di Sesto San Giovanni per accertamenti».

Le dichiarazioni di Zan

Questa vicenda è andata bene, alla fine. Ma «molte, troppe volte però non è stato così. E le vessazioni, le violenze, le discriminazioni hanno avuto la meglio sullo spirito di sopravvivenza di un numero altissimo di persone #lgbt, soprattutto tra i più giovani» commenta così sulla sua pagina Alessandro Zan. Che ricorda: «Dobbiamo scrivere pagine nuove di inclusione, speranza e solidarietà. È un obbligo della politica, che le Madri e i Padri Costituenti hanno consegnato nella Costituzione».

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Catania, Comune nega la carriera alias alle persone transgender

Il comune di Catania nega la carriera alias alle persone transgender e non binarie della…

22 Giugno 2024

Ignazio Marino, sei ancora un alleato della comunità LGBTQIA+?

Ce lo ricordiamo tutti, Ignazio Marino, allora sindaco di Roma, che trascrive pubblicamente 16 matrimoni…

12 Giugno 2024

Europee 2024, piccoli passi per garantire il diritto di voto alle persone trans

Come a ogni tornata elettorale, e ciò vale anche per le elezioni europee, molte persone…

8 Giugno 2024

Arriva la saga finale di Sailor Moon: il ritorno delle guerriere “transgender”

Una notizia a lungo aspettata dalla fan base italiana: Sailor Moon torna su Netflix, per…

7 Giugno 2024

Enna Pride, la prima volta della marcia arcobaleno nel centro della Sicilia

Ci sono le prime volte, alcune delle quali lasciano un segno indelebile, e l'Enna Pride…

2 Giugno 2024

Padova: il Tribunale dice sì a 35 certificati con due mamme

Il Tribunale di Padova ha rigettato tutte le impugnazioni degli atti di nascita con due…

5 Marzo 2024