Categorie: News

Sei omosessuale? Hai il 30% in meno di possibilità di trovare lavoro. Lo dice l’Ocse

L’Italia ha un problema di omofobia e transfobia. Lo dichiara l’Ocse con una ricerca svolta all’interno dei Paesi membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico.

Accettazione sotto la media

Nel rapporto Society at a Glance 2019 – A spotlight on Lgbt people realizzato dall’organismo internazionale con sede a Parigi, i ricercatori hanno notato che «gli atteggiamenti rispetto alle persone lgbt stanno migliorando in tutto il mondo e sono più positivi nei Paesi dell’Ocse che altrove. Tuttavia, rimangono margini sostanziali di progresso. I risultati dell’Italia rispetto all’accettazione dell’omosessualità sono peggiori della media Ocse. Su una scala di accettazione da 1 a 10 lo score dei cittadini italiani è di circa 3 punti, due in meno rispetto alla media Ocse».

Transfobia

«Solo una minoranza di intervistati italiani (il 37%) si sentirebbe a proprio agio con persone transgender o transessuali nei più importanti incarichi politici elettivi ma anche come collega di lavoro, come figlia o genero».», prosegue l’Ocse, facendo luce su un altro macro problema: la transfobia che naturalmente «espone al rischio di discriminazione».

Lavoro

Interessante la sezione dedicata al mondo del lavoro: «a parità di curriculum vitae, i candidati omosessuali italiani hanno circa il 30% in meno di probabilità di essere invitati a un colloquio di lavoro rispetto ai candidati italiani eterosessuali».

Condividi

Articoli recenti

«Vai via lesbica!»: lesbofobia ai danni di un’infermiera nel lecchese

Scritte lesbofobe sull'armadietto di un'infermiera lesbica a Lecco. Intervengono i sindacati e le associazioni

15 ottobre 2019

Il campione olimpico Kerron Clement ha fatto coming out

Nel 2016, alle Olimpiadi di Rio, ha vinto l’oro negli ostacoli. Oggi Kerron Clement ha deciso di venire allo scoperto.…

15 ottobre 2019

Secondo l’Oms le persone Lgbtq+ sono tra le più a rischio suicidio

Per la giornata mondiale della salute mentale l'Oms ha pubblicato i dati sul suicidio. Le persone Lgbtq+ tra quelle più…

15 ottobre 2019

Marche, la Lega accusa il progetto della Regione di proporre il “gender” a scuola

Il progetto si chiamerà "W l'amore", ma la Lega e l'Udc annunciano battaglia. L'assessora regionale si dissocia.

14 ottobre 2019

“Super trans”, ma è una drag queen: dopo le polemiche, Arcigay si scusa per la campagna

Per la giornata mondiale del coming out Arcigay pubblica una campagna, ma fioccano le polemiche. Oggi arrivano le scuse.

14 ottobre 2019

Alessia e Davide, storica sentenza: il matrimonio di due persone trans è stato trascritto

Alessia e Davide si erano sposati prima della transizione di entrambi, nel 2016. Ora il tribunale di Grosseto ha ordinato…

14 ottobre 2019