Categorie: News

Donne, uomini e gay: l’imbarazzante insegna nei bagni di un B&B salentino

Uomini, donne e gay. Perché, si sa, i gay sono una via di mezzo, una sorta di minotauro tra i generi: né uomini, né donne. O almeno così la pensano al B&B “Tenuta Camporelle” di Cavallino (Lecce) che ha esposto all’ingresso delle toilette l’insegna che vedete nell’immagine. “Gay” è una figura metà azzurra e metà rosa con una posa effeminata, ma con una silhouette simile a quella del maschio. Per quanto ne sappiamo, potrebbe anche essere un tentativo, molto mal riuscito. di apparire inclusivi senza, però, avere una conoscenza di base dell’argomento. Il risultato è la reiterazione di stereotipi discriminatori.

L’insegna dei bagni B&B

“Comunicazione fuorviante e omofoba”

La denuncia arriva dall’associazione LeA – Liberamente e Apertamente del capoluogo salentino, che parla di comunicazione “fuorviante e omofoba”. Il secondo caso, tra l’altro, in Salento, da anni ritenuta tra le mete gay friendly per eccellenza in Italia.
È solo l’ennesimo caso denunciato nelle ultime settimane, di strutture ricettive che si caratterizzano per atteggiamenti e scelte discriminatorie ed escludenti.

LeA: “Il locale si scusi con la comunità”

“È allucinante che nel 2017 esistano ancora casi di questo tipo – si legge in una nota dell’associazione -, dove si ricalca una grande confusione fra identità di genere e orientamento sessuale, e lo si fa sfoggiando delle comunicazioni in locali pubblici così fuorvianti e omofobe, che avviliscono e fanno molto male”. “Dovrebbe essere il tempo in cui i bagni di qualsiasi locale non presentino più divisioni di nessuna “categoria” – sottolinea ancora LeA -, figuriamoci farlo con questa volgarità e intento discriminatorio. Chiediamo ai gestori della Tenuta Le Camporelle di eliminare immediatamente quel cartello dai bagni del locale e di scusarsi con tutta la comunità LGBTQI* e non”.

Condividi

Articoli recenti

YouTube, nuove regole per mettere alla porta l’hate speech

Proprio ieri YouTube ha annunciato una nuova politica che metterà al bando gli youtuber che creano contenuti violenti. Le nuove…

12 dicembre 2019

Omofobia, uomo denuncia madre e fratello: «Solo il suicidio salva il disonore»

L’omofobia è una cosa orribile, quando avviene in famiglia assume contorni ancora più terribili. Un uomo di Arborea, in provincia…

12 dicembre 2019

Finalmente le donne dello sport potranno essere considerate professioniste

Vi verrebbe mai di mettere in dubbio che Sara Gama, la capitana della nazionale femminile di calcio sia una professionista?…

12 dicembre 2019

Mes, arriva la battuta omofoba dai leghisti durante il dibattito in aula

La Lega recupera il termine medievale "sodomia" durante il dibattito alla Camera sul Mes.

11 dicembre 2019

Marta Cartabia, la prima presidente della Corte Costituzionale. Ma non è un’alleata

Questa mattina, mercoledì 11 dicembre, si è celebrata una elezione storica: Marta Cartabia è la nuova presidente della Corte Costituzionale.…

11 dicembre 2019

Non binary: per il Merriam-Webster il termine “they” è la parola dell’anno

La lingua cambia velocemente e succede anche all'inglese: ecco le importanti novità sull'uso dei pronomi.

11 dicembre 2019