Categorie: NewsOnda Pride

Blitz di Forza Nuova alla sede di Arcigay Rimini: “Il pride è una carnevalata”

Un blitz nella sede di Arcigay Rimini che, però, fa parte dalla Casa delle Associazioni dove hanno sede anche organizzazioni che si occupano di disabili, di famiglie, di reduci e perfino associazioni religiose.
È il gesto di cui si è resa responsabile Forza Nuova la scorsa notte. Questa mattina, i volontari che si sono recati in sede hanno trovato stelle filanti, coriandoli e alcuni cartelli contro il Summer Pride previsto per sabato prossimo e definito “una carnevalata”.

Arcigay: “Arroganza emblematica”

“L’arroganza di Forza nuova è emblematica – commenta il presidente di Arcigay Rimini Marco Tonti con uno status pubblicato su Facebook -. Pur di colpire noi di Arcigay vandalizzano (ovviamente come sempre protetti dal buio) la Casa delle associazioni che ospita anche ciechi, sordomuti, mutilati, reduci, associazioni religiose, famigliari e di volontariato”.

“Forza nuova ha così scoperto il suo gioco – prosegue Tonti -: pura propaganda da parassiti, passando come uno schiacciasassi su chiunque finisca sulla loro strada comprese donne e bambini. L’obiettivo supremo è apparire, e del resto ‘me ne frego'”.

“Un esibizionismo in salsa fascista – conclude – che infanga chiunque si trovi sulla loro strada, alla faccia dei paladini della legalità. Sì, della legalità dell’olio di ricinio e dei manganelli, non certo la legalità di uno stato democratico e civile”.

Forza Nuova prepara un presidio nella piazza finale del Pride

E per il giorno del Summer Pride, Forza Nuova ha organizzato un presidio nella piazza finale del corteo, piazzale Federico Fellini “dove ci troveranno a difendere il diritto dei bambini ad avere una mamma ed un papà”, ha dichiarato a The Teller Mirco Ottaviani, responsabile regionale per Forza Nuova. Alla parata dell’orgoglio LGBT, intanto, ha già datola sua adesione il sindaco di Rimini Andrea Gnassi. Nello stesso giorno, però si terrà in città un’altra iniziativa contro il pride: la processione di riparazione già vista a Reggio Emilia per il REmilia Pride.

Condividi

Articoli recenti

Toilette “gender free”: all’Università di Torino è scontro con i collettivi di destra

L'iniziativa mandata avanti da un collettivo indipendente. Ma la destra nostalgica non ci sta...

6 dicembre 2019

Seattle, 10.000 lucine di Natale arcobaleno contro i vicini bigotti

L'iniziativa di una donna gay-friendly, contro i vicini omofobi. Succede a Seattle, negli USA.

6 dicembre 2019

Boston, giovane uomo aggredito con pala e taglierina perché gay

Un'aggressione immotivata, per le strade di Boston.

6 dicembre 2019

Gran Bretagna, nasce primo bambino da “gravidanza condivisa”

Dalla Gran Bretagna una nuova tecnica, che permette di "condividere" la maternità.

5 dicembre 2019

Vuole comprare un gatto: «Non vendiamo a transessuali». La denuncia

«Evidentemente quando il venditore ha visto la mia foto profilo su WhatsApp, si è indignato, è rimasto sconvolto».

5 dicembre 2019

Lipsia, l’allenatore Nagelsmann a favore del coming out

Un'importante apertura dal mondo del calcio, tradizionalmente ostile al mondo Lgbt+.

5 dicembre 2019