News

Torino Pride 2021, dietro front delle autorità cittadine: il corteo si farà

Dietro front delle istituzioni sul Torino Pride. Come si legge infatti in una nota ufficiale, il coordinamento cittadino «è stato informato dalla Prefettura e dalla Questura che il Ministero dell’Interno ha stabilito, con una circolare chiarificatrice, che in zona bianca le manifestazioni dinamiche possono essere svolte». Dopo un primo stop, motivato dalle misure anticovid, che aveva deluso le realtà organizzatrici, c’è stato il ripensamento. «E allora noi faremo il Pride, la Marcia per i diritti di tutti e tutte più importante che ad oggi esista in Italia e non solo» afferma il direttivo.

La soddisfazione è più che palpabile: «Questo Pride s’ha da fare! Non possiamo che essere contente e contenti perché il Torino Pride 2021 ci sarà» è la dichiarazione di Alessandro Battaglia, coordinatore del Torino Pride. Nel comunicato si ricorda ancora: «L’Italia sta attraversando momenti difficili e le sfide per non soccombere sotto il peso della pandemia e della crisi economica sono tantissime ma il Torino Pride è convinto che una società più equa, accogliente e che non discrimina, potrà affrontarle con maggiore forza e unità».

Dunque militanti, simpatizzanti e la cittadinanza tutta potranno tornare in piazza il 25 settembre per le strade del capoluogo piemontese, con partenza alle ore 16:00 da corso Principe Eugenio.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Ddl Zan, movimento Lgbt+ unito: “Rispettare gli impegni e votare la legge”

Si surriscalda il clima in vista della ripresa dei lavori al Senato per il ddl…

26 Ottobre 2021

Le femministe italiane: “Mantenere l’identità di genere nel ddl Zan”

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato firmato da diverse esponenti del femminismo italiano, in risposta al…

25 Ottobre 2021

Ddl Zan: il fronte contro l’identità di genere torna all’attacco

Ricomincia l'attacco al ddl Zan da quella parte del femminismo che si definisce "gender critical",…

25 Ottobre 2021

Letta manda Alessandro Zan in esplorazione sulla sua legge

"Chiederò in questi giorni ad Alessandro Zan di fare un’esplorazione con le altre forze politiche…

25 Ottobre 2021

Un museo della storia dell’omosessualit a Torino? La proposta della Fondazione Fuori!

Un museo della storia dell'omosessualità a Torino. E' la proposta che Angelo Pezzana e Maurizio…

24 Ottobre 2021

Torna l’Agender 2022, con un nuovo incredibile look

Per il nuovo anno vogliamo lanciare un messaggio di rinascita e di ritrovamento della parte…

24 Ottobre 2021