Categorie: News

Pescara: al Comune un codice di condotta contro omofobia, molestie e discriminazioni

Il Comune di Pescara sta lavorando ad un nuovo codice di condotta che integri il Codice di comportamento dell’Ente in materia di omofobia, discriminazione, molestie e mobbing. Lo ha fatto sapere il vicesindaco Antonio Blasioli presentando il “Piano triennale delle azioni positive 2018/2020” approvato dalla giunta comunale.

Cosa prevede il piano

Sarà il Comitato Unico di Garanzia ad occuparsi dello sviluppo e dell’attuazione del piano che punta alla parità di genere tra uomini e donne. Si parte, quindi, dalle pari opportunità combinate con lo “smart working” per identificare nuove forme di lavoro e telelavoro per elaborare “nuove opportunità spazio-temporali di prestazione lavorativa, due modalità che potrebbero aiutare, ad esempio, il dipendente che deve prestare delle cure parentali”.
Obiettivo del piano triennale è anche il benessere lavorativo che passa dalla riorganizzazione dei tempi di lavoro e dalla flessibilità degli orari per arrivare a “una conciliazione dei tempi di vita e di lavoro”.

Il contrasto all’omofobia e alle discriminazioni

Infine, il piano prevede il contrasto a qualsiasi forma di discriminazione sul posto di lavoro, siano esse basate sul genere o sull’orientamento sessuale, ma anche ad ogni tipo di molestia e mobbing.
“Questi obiettivi – ha spiegato Blasioli -ci arrivano dalla normativa, ma sono anche linee innovative e civiche di gestione del personale, al quale chiediamo veramente tanto, specie in questi anni di predissesto, e che in carenza di fondi mi sento di ringraziare prima di tutto personalmente e poi con queste azioni che consentono di svolgere al meglio il lavoro e che si troveranno per i prossimi anni”.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Oltre 50 arresti e pestaggi della polizia contro la comunità lgbt+ in Polonia

>"Le istituzioni internazionali intervengano immediatamente per proteggere i cittadini". E' l'appello disperato di Ilga Europe…

8 agosto 2020

Non serve il ricovero per la pillola abortiva: Tesei smentita dal ministero

Il ministero della Salute fa, finalmente, chiarezza sul ricorso alla Ru486, la cosiddetta pillola abortiva:…

8 agosto 2020

Omofobia al ristorante: si lamentano del servizio, proprietario li insulta

Tre clienti si lamentano per il servizio al ristorante, ma il proprietario li insulta con…

6 agosto 2020

La Campania ha approvato la sua legge contro l’omolesbobitransfobia

Un'altra regione dice sì alla legge contro l'omofobia, la transfobia, la lesbofobia e la bifobia.…

5 agosto 2020

Legge Zan oggi alla Camera: la Lega presenta l’eccezione di costituzionalità

Sta per iniziare alla Camera dei Deputati la discussione sulla legge Zan contro le discriminazioni…

3 agosto 2020

L’Atlantide della memoria: “Città sommersa” di Marta Barone

Nella letteratura italiana di oggi si stia tracciando un filone ibrido tra memoria, autobiografia e…

1 agosto 2020