Categorie: News

Bachelet (UNHCHR) incoraggia le organizzazioni Lgbt: “Fermiamo la criminalizzazione”

”Criminalizzare le relazioni tra persone dello stesso sesso è incostituzionale e rappresenta una violazione dei diritti dell’uomo, della vita privata, dell’uguaglianza, della libertà e della dignità”. Lo ha affermato L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti dell’uomo, Michelle Bachelet dopo la recente decisione dell‘Alta Corte del Botswana di depenalizzare le relazioni tra adulti dello stesso sesso.

Lo stigma sociale

“Punire le persone in funzione del loro orientamento sessuale – ha aggiunto la rappresentante Onu – ha un impatto profondamente negativo che supera di gran lunga il rischio di arresto e reclusione. La criminalizzazione di queste relazioni contribuisce a stigmatizzarle e a dare spazio alla discriminazione che porta lesbiche, gay, bisessuali e transgender a vedersi spesso preclusi i servizi sanitari, l’educazione, il lavoro e la possibilità di trovare alloggi”.

L’incoraggiamento a non fermarsi

Per questo Bachelet si è complimentata con il potere giudiziario indipendente che lotta contro queste ingiustizie e ha incoraggiato le organizzazioni Lgbt a proseguire il loro lavoro per assicurare la piena uguaglianza sociale e giuridica a tutti i cittadini. Il Botswana è il nono paese negli ultimi cinque anni ad aver depenalizzato le relazioni omosessuali. Tra gli altri l’Angola, il Belize, l’India, il Mozambico e le Seychelles.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Panchine arcobaleno vandalizzate a Roma: “Il tricolore usato come simbolo di vendetta”

Il tricolore usato per un atto vandalico. E contro la comunità Lgbt+ romana. La condanna…

28 novembre 2020

La poesia che chiede: “La domanda della sete” di Chandra Livia Candiani

La recensione di Erica Donzella a "La domanda della sete", opera poetica pubblicata per Einaudi.

21 novembre 2020

TDoR 2020: 350 persone trans uccise nell’ultimo anno. E il Covid-19 ha peggiorato la situazione

In occasione della Giornata Internazionale della Memoria delle persone Trans (TDoR) che si celebra ogni…

20 novembre 2020

Catania, strada intitolata a Don Benzi: Arcigay insorge, al via la petizione on line

Su All Out la petizione di Arcigay Catania, contro l'intitolazione della strada al prete omofobo.

19 novembre 2020

Decreto sicurezza: mai più migranti lgbt+ respinti se arrivano da paesi omofobi

I migranti che nel loro paese rischiano persecuzioni per via del loro orientamento sessuale o…

18 novembre 2020

“Rettore donna” è solo Donatella. E studiate l’italiano, per dio!

Qual è la ragione per cui giornali e opinione pubblica resistono al femminile delle professioni?

15 novembre 2020