Categorie: NewsOnda Pride

Pavia Pride: foto e numeri di un pride che racconta la quotidianità lgbt

Sabato pomeriggio Pavia ha ospitato per la terza volta la manifestazione dell’orgoglio lgbt. Da Piazzale Ghinaglia, dove ha avuto luogo il concentramento, migliaia di manifestanti hanno attraversato la città fino a raggiungere Piazza della Vittoria.

Non sono mancate le polemiche. Nelle stesse ore, uno sparuto gruppo di matrice cattolica ha organizzato una preghiera di “riparazione” al fine “di riparare -dichiarano gli organizzatori- il pubblico scandalo e l’apologia dell’omosessualismo offerti dal PaviaPride”. Niente in confronto alle 3.000 persone che Arcigay Pavia “Coming-Aut” ha salutato dal palco.

Il Pavia Pride ha portato alla ribalta tante piccole storie: storie comuni, storie stravaganti, storie di quotidianità. Sul palco è salito Cesare che ha racccontato dei suoi 39 anni assieme Loris, di quando alla morte del suo amore venne apostrofato come il “cugino”.  Sul palco c’era Marley, nigeriano, rifugiato politico: non sa se il suo ragazzo è ancora vivo, ma vede nel Pavia Pride una famiglia.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

6 casi di violenza in una settimana: la denuncia di Arcigay Palermo

Una media di un'aggressione al giorno: è urgente intervenire a livello nazionale e locale

23 settembre 2020

Transfobia: insultata e aggredita per anni, trova il coraggio di denunciare

Insultata e aggredita per anni perché donna trans. Questa volta, protagonista dell'ennesimo episodio di transfobia…

17 settembre 2020

Referendum, se vince il sì meno donne in Parlamento e in pericolo i diritti Lgbt+

Più che un taglio di poltrone, un peggioramento concreto della nostra democrazia. Ecco perché.

14 settembre 2020

Insulti omofobi e minacce su Facebook: chiesto il rinvio a giudizio per 9 persone

Minacce, istigazione alla violenza, diffamazione e apologia di fascismo. Di questo dovranno rispondere 9 persone,…

14 settembre 2020

L’omotransfobia ha ucciso Maria Paola e mandato Ciro in ospedale

Ciro e Maria Paola sono vittime di omotransfobia e misoginia. Non sappiamo molto della loro…

13 settembre 2020

Insulti a coppia gay in viaggio di nozze: lo chef disegna un pene sul piatto

Una brutta sorpresa, per una coppia di uomini in viaggio di nozze in Puglia.

12 settembre 2020