Categorie: Rainbow

Arriva “Deomofobina”, il farmaco che cura i pregiudizi sulle persone Lgbt

L’omofobia, si sa, fa male alla salute. Ed è un po’ come il razzismo: colpisce in larga parte i soggetti maggioritari, ma fa fuori le minoranze. Un fenomeno nutrito da odio e pregiudizi, che si configura come vera e propria patologia sociale. E allora bisogna correre ai ripari. Così è nata una bella iniziativa a cura di GeCO, l’associazione di genitori e figli contro l’omofobia di Torino, che ha lanciato la campagna “Deomofobina”.

Un vaccino straordinario contro i pregiudizi

La campagna si presenta come un vero e proprio farmaco da bancone: «Abbiamo trovato il rimedio per l’omofobia!» si legge sulla pagina Facebook dell’associazione. E l’antidoto è semplice: «Pillole di conoscenza: un vaccino straordinario presente anche in farmacia!». Per l’occasione, ieri 22 maggio “Deomofobina” è stata presentata presso la Fiorfood Coop, nella galleria San Federico a Torino. Hanno partecipato la psicoterapeuta Margherita Graglia, una delegazione di rappresentanti per le Farmacie Comunali, Monica Di Martino per la Coop e Alessandro Battaglia, coordinatore del Torino Pride. Presenti anche le istituzioni con Monica Cerutti e Marco Giusta.

Stimolare curiosità e riflessione

La scatola, coloratissima, è dotata di un bugiardino con le informazioni essenziali e potrà trovarsi dai medici di base e nelle farmacie. Verrà inoltre distribuita tra insegnanti e volontari, al fine di dare il via ad una «efficace azione divulgativa in grado di stimolare curiosità e riflessione» sulla lotta allo stigma contro le persone Lgbt. I rappresentanti di GeCO sostengono di voler «proporre un’iniziativa divulgativa semplice e immediata, a sua volta inserita in un’attività associativa di maggior respiro, che faccia leva su informazioni di base per decostruire stereotipi». Lo scopo finale? Semplice: combattere «gli stati di disinformazione acuta e i disturbi legati al pregiudizio». Attraverso la conoscenza e un pizzico di ironia.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

“Coronavirus? È la collera di Dio contro i gay”: così un consigliere vicino a Trump

Dichiarazione choc di un pastore evangelico, molto vicino al governo del presidente americano.

30 marzo 2020

Coronavirus, la campagna per il sostegno alle persone Lgbt+ durante l’isolamento

La Rainbow Line in aiuto delle persone Lgbt+ chiuse in casa a causa del coronavirus.

26 marzo 2020

Effetto coronavirus: annullato l’Umbria Pride (e non sarà il solo)

Per la prima volta, sarebbe stato "Umbria Pride" e non più "Perugia Pride". Ma ieri…

26 marzo 2020

Quarantena e informazioni: 3 buone pratiche per affrontare il coronavirus

Attenzione alle informazioni che troviamo sul web: non tutte sono buone e rischiano di creare…

25 marzo 2020

Gestire la paura: i 10 consigli degli psicologi contro lo stress da coronavirus

Dieci buoni consigli per evitare di farsi prendere dal panico, durante l'emergenza da coronavirus.

24 marzo 2020

La cosa più difficile per un genitore? Spiegare ai nostri figli cosa sta succedendo là fuori

Cosa significa vivere in una famiglia arcobaleno, al tempo del coronavirus.

20 marzo 2020