Categorie: News

L’ente di previdenza degli psicologi: “Per noi le famiglie hanno tutte gli stessi diritti”

“Per noi le famiglie hanno tutte gli stessi diritti e le nostre tutele sono estese anche ai conviventi e alle famiglie omosessuali. Abbiamo voluto dare un segnale chiaro, come psicologi, in una società ancora densa di pregiudizi“. Così, in un testo pubblicato sul sito ufficiale all’inizio dell’anno, l’Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza degli Psicologi estende anche alle coppie omosessuali con figli e a quelle conviventi le tutele previste per gli sposati.

Nove forme di tutela per la maternità, la paternità, l’assistenza ai figli disabili, le convenzioni per gli asili nido e le vacanze studio e via dicendo. Tutto valido anche per gli iscritti e le iscritte all’Ente che vivono in regime di unione civile o convivono con un o una partner dello stesso sesso e che hanno dei figli.

Prima dei decreti attuativi e oltre la legge sulle unioni civili

E se i decreti attuativi della legge sulle unioni civili sono arrivati solo ieri (ma entreranno in vigore solo dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale), l’Enpap aveva provveduto ad adeguare le sue tutele anche alle coppie gay e lesbiche già dallo scorso 5 gennaio. L’Ente fa un passo in più rispetto alla 76/2016 perché include anche i figli, esclusi dalla legge.

“Essere genitori è una delle cose più belle e importanti della vita – si legge ancora sul sito dell’Ente -, ma è anche molto impegnativo. Come ENPAP abbiamo voluto sostenere con forza la genitorialità e la vita familiare. Facilitare la vita personale per noi è un modo per liberare energie da dedicare anche alla carriera professionale”.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

La poesia che chiede: “La domanda della sete” di Chandra Livia Candiani

La recensione di Erica Donzella a "La domanda della sete", opera poetica pubblicata per Einaudi.

21 novembre 2020

TDoR 2020: 350 persone trans uccise nell’ultimo anno. E il Covid-19 ha peggiorato la situazione

In occasione della Giornata Internazionale della Memoria delle persone Trans (TDoR) che si celebra ogni…

20 novembre 2020

Catania, strada intitolata a Don Benzi: Arcigay insorge, al via la petizione on line

Su All Out la petizione di Arcigay Catania, contro l'intitolazione della strada al prete omofobo.

19 novembre 2020

Decreto sicurezza: mai più migranti lgbt+ respinti se arrivano da paesi omofobi

I migranti che nel loro paese rischiano persecuzioni per via del loro orientamento sessuale o…

18 novembre 2020

“Rettore donna” è solo Donatella. E studiate l’italiano, per dio!

Qual è la ragione per cui giornali e opinione pubblica resistono al femminile delle professioni?

15 novembre 2020

Brescia, il Tribunale dice sì: Luisa ha due mamme, nonostante la Cassazione

Il Tribunale di Brescia ha detto sì: la piccola Luisa (nome di fantasia) ha due…

14 novembre 2020