News

Gay? No, “fin*cchi”. L’imbarazzante discorso del consigliere leghista

Associazioni “LGBT”, “LGBTQ” o, magari, “LGBTQI”? Anni di battaglie dentro la comunità arcobaleno per provare a capire come è meglio definirsi quando bastava chiedere aiuto al consigliere comunale di Bolzano Kurt Pancheri che ieri, dentro l’aula istituzionale, ha parlato di associazioni “dei finocchi”.

L’episodio è avvenuto durante la discussione sul regolamento contro le pubblicità sessiste e discriminatorie in città. Un tema che aveva sollevato molte polemiche per alcuni cartelloni pubblicitari che sfruttavano il corpo della donna apparsi nella zona industriale.
Per sostenere le sue ragioni, Pancheri ha scelto di ricordare il caso Barilla quando, nel 2013, il suo presidente Guido Barilla sostenne di la sua azienda non avrebbe mai fatto una pubblicità con una coppia omosessuale invitando chi non fosse d’accordo a comprare altri marchi. Dichiarazioni forti che scatenarono polemiche, inviti al boicottaggio e l’ira delle associazioni LGBT+. Ecco, proprio di queste, voleva parlare il consigliere che, però, le ha definite “associazioni […] dei finocchi”. Il gergo offensivo è stato subito contestato, anche da diversi consiglieri di centrodestra. “Non è offensivo” ha ribattuto alle lamentele dei presenti.
“Ma lei sta parlando della verdura e vuole dire “omosessuali”?” lo ha ripreso il presidente Baratta. Ma, oramai, il danno era fatto.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Ignazio Marino, sei ancora un alleato della comunità LGBTQIA+?

Ce lo ricordiamo tutti, Ignazio Marino, allora sindaco di Roma, che trascrive pubblicamente 16 matrimoni…

12 Giugno 2024

Europee 2024, piccoli passi per garantire il diritto di voto alle persone trans

Come a ogni tornata elettorale, e ciò vale anche per le elezioni europee, molte persone…

8 Giugno 2024

Arriva la saga finale di Sailor Moon: il ritorno delle guerriere “transgender”

Una notizia a lungo aspettata dalla fan base italiana: Sailor Moon torna su Netflix, per…

7 Giugno 2024

Enna Pride, la prima volta della marcia arcobaleno nel centro della Sicilia

Ci sono le prime volte, alcune delle quali lasciano un segno indelebile, e l'Enna Pride…

2 Giugno 2024

Padova: il Tribunale dice sì a 35 certificati con due mamme

Il Tribunale di Padova ha rigettato tutte le impugnazioni degli atti di nascita con due…

5 Marzo 2024

“Bruciamo tutto”: perché, da maschio, dico che il patriarcato è il problema

Vogliamo parlare di patriarcato? Parliamone.  A inizio anno, a gennaio inoltrato, sono stato invitato a…

23 Novembre 2023