Categorie: News

Espone bandiera rainbow, Fdi contro ambasciatore a Madrid

Esporre la bandiera rainbow dal balcone dell’ambasciata? Per Fratelli d’Italia, partito di estrema destra guidato da Giorgia Meloni, è addirittura vilipendio alla nostra bandiera. Tutto nasce a luglio, a Madrid. L’ambasciatore Stefano Sannino ha esposto il drappo arcobaleno in occasione del pride. La cosa non è stata presa molto bene dai nipoti del duce, che hanno fatto un’interrogazione parlamentare ai responsabili della Farnesina.

L’interrogazione parlamentare

All’interrogazione, presentata da Giampiero Maffoni (Fdi) e Gaetano Quagliarello (Idea) ha risposto la viceministra agli esteri, Emanuela Del Re. L’esponente del M5S ha tenuto a precisare che l’idea è stata unilaterale, da parte dell’ambasciatore, ma che non era funzionale a offendere il tricolore italiano. Più semplicemente, il nostro rappresentante a Madrid ha risposto a un invito da parte delle istituzioni locali ad esporre il Rainbow per la settimana dell’orgoglio Lgbt.

Ripreso l’ambasciatore

Insomma, nessun tentativo di compromettere l’integrità della bandiera italiana. Anche se l’ambasciatore è stato richiamato per la sua condotta, visto che secondo quanto previsto dal regolamento l’esposizione di altre bandiere va concordata con il Ministero degli Esteri. La viceministra ha comunque fatto presente che al pride madrileno hanno preso parte anche membri del governo spagnolo. Succede, quando si vive in un paese civile. Qualcuno avverta Giorgia Meloni e le sue truppe parlamentari.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Bologna: il Tribunale per i minori segna un altro passo avanti per i diritti dei bimbi arcobaleno

Una famiglia arcobaleno ha ricevuto una sentenza che segna un nuovo passo avanti nella battaglia…

10 luglio 2020

Omofobia: tenta suicidio a 24 anni. Zan: «Scrivere pagine nuove di inclusione»

Un tentato suicidio, per fortuna finito bene grazie all'intervento delle forze dell'ordine.

8 luglio 2020

Primario omofobo a Varese: quando le cure non sono un servizio ma qualcosa da meritarsi

Cosa ci insegna la storia del chirurgo di Varese, che ha insultato con parole omofobe…

8 luglio 2020

Arriva in Italia il festival europeo dei cori LGBTQ+ (posticipato causa Covid)

Posticipato al 2023. Various Voices, il festival europeo dei cori Lgbtq+, è solo l'ultimo dei…

7 luglio 2020

Le femministe a favore della legge Zan: “Il nemico comune è la misoginia”

"Il testo punisce discriminazioni e violenza. Perché sta divenendo un terreno di scontro così acceso?"

6 luglio 2020

“Contro l’eterofobia”: Facebook censura il video satirico

L'attore: Censurare il video vuol dire dare potere e tempo a chi organizza ingiuste segnalazioni…

5 luglio 2020