Categorie: News

#Licenziatepureme: tutti con il vigile del fuoco che era al Roma Pride

Costantino Saporito al Roma Pride 2017

Che Costantino Saporito non fosse l’unico vigile del fuoco presente al Roma Pride dello scorso 10 giugno lo si vede dalle foto di quella giornata. Ma il provvedimento disciplinare che rischia di portare al licenziamento è arrivato solo a lui, come ha raccontato lo stesso Saporito a Gaypost.it.
Ora, a sostegno del vigile romano, scendono in campo anche i suoi colleghi iscritti all’Unione Sindacale di Base con le cui bandiere Costantino e gli altri hanno partecipato alla parata romana. Il Coordinamento nazionale dei Vigili del Fuoco USB ha lanciato la  campagna #licenziatepureme per sostenere il proprio compagno di lotta. «Molti Vigili del Fuoco si sono già schierati» al suo fianco, si legge nel comunicato con cui si annuncia l’iniziativa «e altri lo stanno facendo, strappando qualche secondo al durissimo superlavoro cui li sta costringendo l’emergenza incendi».

Non ci sono diritti senza libertà di manifestare

La campagna si svolge anche grazie all’aiuto dei social,  attraverso Twitter, Instagram e anche su Facebook, dov’è stata aperta la pagina A sostegno di Costantino Saporito. «Gli hashtag #licenziatepureme e #iostoconcostantino – recita ancora il comunicato – sono pronti a raccogliere le adesioni e la solidarietà di quanti vogliono dire no all’inaudito attacco portato dai dirigenti del corpo nazionale dei Vigili del Fuoco alla libertà di espressione e a quella di manifestare, sancite dalla Costituzione». Una mobilitazione, ricorda ancora l’Usb, che lega diritti sociali e diritti civili: «Non si possono avere diritti sui luoghi di lavoro senza la libertà di manifestare».

Condividi

Articoli recenti

Porto Rico in rivolta contro il governatore omofobo. In piazza anche Ricky Martin e Del Toro

Tensione nell'isola caraibica dopo alcuni messaggi privati diffusi, in cui il governatore insulta donne e gay.

18 luglio 2019 3:52 PM

Kevin Spacey: il primo caso è chiuso. Cadono le accuse per molestie sessuali

Il caso aperto presso il tribunale del Massachusetts è stato chiuso: l'accusatore avrebbe alterato le prove delle presunte molestie di…

18 luglio 2019 1:17 PM

Fratelli d’Italia a Ferrara (e in Regione) vuole schedare tutte le famiglie arcobaleno

Un’interpella presentata dal partito di Giorgia Meloni nel consiglio comunale di Ferrara chiedere al Comune di entrare nella privacy dei…

18 luglio 2019 9:13 AM

Brasile, Bolsonaro abolisce un corso universitario per studenti trans*

Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha abolito un corso di ingresso dell'Università di integrazione afro-brasiliana (Unilab) che aveva contenuti specifici…

17 luglio 2019 4:53 PM

Squadrismo su una donna trans: adescata da una coppia etero poi massacrata a sprangate

Una trappola, un assalto squadrista pianificato nei minimi dettagli. La vittima è una trans sex sex worker sudamericana regolarmente soggiornante…

17 luglio 2019 4:30 PM

La Francia riduce il periodo di astinenza imposto alle persone gay per donare il sangue

Il periodo di astinenza di un anno che gli omosessuali attualmente devono rispettare per poter donare il sangue in Francia…

17 luglio 2019 1:12 PM