In News

Il partito di governo di Taiwan ha svelato i dettagli della sua proposta di legge sul matrimonio egualitario, che sarebbe la prima in Asia.

Possibilità di adottare

L’idea, secondo quanto riferisce Afp, è quella di proporre “unioni permanenti”, con diritti attenuati, che però comprendano anche la possibilità di una forma di adozione. Il progetto del Partito democratico progressivo rappresenterebbe la realizzazione della promessa elettorale del 2016, quando la presidente Tsai Ing-wen s’impegnò a consentire il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

La proposta nonostante il referendum

Inoltre nel 2017 la Corte costituzionale sentenziò che impedire il matrimonio egualitario è incostituzionale. Ma a novembre i conservatori hanno vinto un referendum che impedirebbe il matrimonio gay. Così la bozza presentata dal governo aggira il risultato del referendum, perché non altera il Codice civile sul quale verteva il quesito referendario. La norma proposta consente a “due persone dello stesso sesso di creare un’unione permanente di natura intima ed esclusiva allo scopo di vivere insieme e di realizzare una protezione equanime della libertà di matrimonio”. Alle coppie lgbt verrebbe consentito di adottare i figli biologici del partner ed entrambe le parti avranno diritti di eredità.

Leave a Comment

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca