Categorie: Cool

Sailor Moon Crystal 4: in arrivo la nuova stagione?

In arrivo notizie per la quarta stagione di Sailor Moon Crystal? Se dal Giappone, patria del celebre anime, tutto tace, sui siti e sulle pagine dei/lle fan della celebre eroina che veste alla marinara si avverte un certo movimento. «State pronti, presto novità» si legge su SailorMoonWorld.it, mandando in visibilio il pubblico. E se è vero, come riportavano i siti specializzati, che il 2018 è l’anno dell’arrivo dei nuovi capitoli, c’è da ben sperare. In attesa di notizie ufficiali, vediamo intanto cosa ci aspetta.

I personaggi della quarta stagione

In arrivo due film

Innanzi tutto, contrariamente alle prime tre stagioni, la quarta sarà proposta al pubblico sotto forma di un lungometraggio suddiviso in due parti. Due veri e propri film, insomma. Una sostanziale novità, rispetto le precedenti edizioni, che sono prima state diffuse via web, attraverso il canale giapponese Nico Nico e, successivamente, programmate in televisione: in Italia, infatti, l’anime è stato trasmesso da Rai Gulp, il canale tematico per la tv dei ragazzi e delle ragazze.

Dove avevamo lasciato le guerriere Sailor

Ancora, riguardo la trama, sembra che riprenderà laddove abbiamo lasciato Usagi e le sue compagne: la terza stagione si è conclusa, infatti, con l’epica battaglia contro i Death Buster, inquietanti presenze aliene che volevano conquistare la Terra. Per scongiurare questo destino, entrano in scena nuove combattenti: Sailor Pluto, già vista nella seconda stagione, e soprattutto Sailor Uranus e Sailor Neptuno, le due guerriere lesbiche. E non finisce qui. Durante lotta contro i malvagi, si è anche risvegliata Sailor Saturn, che ha un potere molto particolare: poter ridurre in polvere un intero pianeta…

La regina Nehellenia

Nuovi terribili nemici per Sailor Moon

E insomma, sembra che si riprenderà proprio dalla lotta contro il perfido Faraone 90, che proprio Sailor Saturn – la guerriera della distruzione e della rinascita – è riuscita a spedire in una dimensione parallela, anche grazie alla complicità della guerriera che governa le porte del tempo, Sailor Pluto.

Ma non è l’unico problema per le guerriere: è molto probabile, sempre secondo i rumors, che con la quarta stagione entrerà in scena il perfido Dead Moon Circus, capeggiato della regina Nehellenia, a caccia di Elios, il guardiano del regno dei sogni.

Ancora un personaggio gay: Fisheye

E proprio per impossessarsi del cristallo d’oro e governare i sogni dell’umanità, Nehellenia sguinzaglierà il Trio Amazzonico. Ed anche qui, la Toei Animation ci regala una piccola perla Lgbt: dopo il personaggio di Zachar che nella prima versione dell’anime era un uomo molto effeminato, innamorato di Lord Kaspar, e dopo la presenza delle due guerriere lesbiche, arriverà il personaggio di Fisheye. Un ragazzo, anch’esso molto femmineo, che ama vestirsi da donna per ghermire le sue vittime…

Fisheye

Giocando con i generi

Sailor Moon, in altre parole, ha sempre giocato con i generi, con la loro indeterminatezza e con le molteplici possibilità che l’identità può portare con sé. Il tutto senza pruriti moralistici e senza censure. Stupisce che proprio Rai Gulp abbia mandato in versione integrale la storia d’amore tra le due guerriere già menzionate: Mediaset fu spietata, in tal senso.

Si spera che sarà seguita la stessa condotta anche per la quarta stagione. Nella speranza che ciò avvenga, non ci rimane che attendere le novità preannunciate.

Condividi

Articoli recenti

La denuncia: “L’Egitto approfitta del coronavirus per isolare Zaki: non abbandoniamolo”

Tra gli effetti collaterali dell'attenzione estrema sul fenomeno coronavirus in Italia ce n'è uno a cui forse nessuno aveva pensato.…

25 febbraio 2020

Carnevale in Croazia: al rogo manichino di coppia gay con bimbo in braccio

Ferma la condanna del presidente croato. Gli organizzatori rivendicano il gesto: "Siamo conservatori".

25 febbraio 2020

Zaki in carcere per altri 15 giorni. Amnesty: “Decisione brutta e crudele”

Patrik Zki rimane in prigione. Nell'attesa udienza di oggi al tribunale di Mansoura, i giudici egiziani hanno deciso di prolungare…

22 febbraio 2020

Legge contro l’omo-transfobia: per Provita & Famiglia non c’è allarme sociale

L'associazione ultracattolica contro la legge in discussione in commissione.

20 febbraio 2020

Cirinnà scrive a Casellati: “Ci autorizzi una missione in Egitto per incontrare Zaky”

"Fateci andare in Egitto a incontrare Patrick Zaky e la sua famiglia". E' questa, in sintesi, la richiesta presentata oggi…

17 febbraio 2020

I giudici hanno deciso: Patrick Zaki resta in prigione

I giudici egiziani hanno respinto la richiesta di scarcerazione di Patrick Zaki, il giovane ricercatore arrestato al rientro dall'Italia dove…

15 febbraio 2020