Categorie: Cool

A Marzamemi, “Sii come sei” con un occhio alla genitorialità

Marzamemi, si sa, è una delle “capitali” arcobaleno del nostro paese, almeno per quanto riguardo l’importante presenza turistica che ogni anno popola le stradine del piccolo borgo marinaro. Ed anche quest’anno, per la sua quarta edizione, la comunità Lgbt locale offre al pubblico cittadino e non un week end Lgbt, dal titolo evocativo Sii come sei, organizzato da Arcigay Siracusa, Cisipiazzarcobaleno ed EkubartgroupIl tema scelto per quest’anno è quello della genitorialità.

Un festival tra cultura e momenti ricreativi

Il festival comincerà sabato 25 agosto, alle ore 18:00 con la mostra fotografica We are family, curata da Salvatore Sidoti, a cui seguirà un contest fotografico in collaborazione con Famiglie Arcobaleno. La serata andrà avanti con la presentazione del libro di Antonio Mocciola Addosso – Le parole dell’omofobia nel cortile Villadorata. Insieme al momento culturale, sono anche previsti momenti ricreativi, quali le performance danzanti a cura di Ekubartgroup e una serata danzante nello splendido scenario di piazza Regina Margherita. 

La tavola rotonda sulla genitorialità

Il tema dell’omogenitorialità tornerà la sera successiva, il 26 agosto, con una tavola rotonda sempre intitolata We are family, in cui saranno presenti importanti nomi del movimento Lgbt siciliano e nazionale, da Paolo Patané, già presidente di Arcigay, ad Anna Battaglia, storica esponente di Agedo nel ragusano. Modererà la serata Seby Cammisuli. Aderiscono importanti realtà Lgbt e non, come Amnesty International, non dimenticando ovviamente le già citate Famiglie Arcobaleno e Agedo. Seguirà, alle 22.30, la proiezione del film Puoi baciare lo sposo. L’evento ha ottenuto il patrocinio del Comune di Pachino, a cui afferisce il territorio di Marzamemi.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Coronavirus: il Roma Pride rimandato (senza data)

Dopo l'Umbria, anche Roma ferma tutto. Ma non è uno stop completo: il Roma Pride…

5 aprile 2020

La Cassazione ha deciso: la mamma è solo quella che partorisce

Una sola mamma: quella che partorisce. Così si è appena pronunciata la Corte di Cassazione…

3 aprile 2020

Coronavirus: i pieni poteri di Orbán si abbattono sulle persone trans

Com'è noto, con un voto del parlamento, il premier ungherese Viktor Orbán ha ottenuto "pieni…

1 aprile 2020

“Siete gay, siete più esposti al covid-19, lasciate casa vostra”: coppia minacciata in Francia

Una storia assurda, denunciata su Facebook, che arriva direttamente dalla Francia.

1 aprile 2020

TDoV 2020, i corpi e la voci della visibilità transgender in Italia

Ecco le iniziative per celebrare il Transgender Day of Visibility in Italia.

31 marzo 2020

“Coronavirus? È la collera di Dio contro i gay”: così un consigliere vicino a Trump

Dichiarazione choc di un pastore evangelico, molto vicino al governo del presidente americano.

30 marzo 2020