Categorie: Cool

First Ladies: se la presidente è una donna, lesbica, e ha il volto di Jennifer Aniston

Donna, lesbica e sposata. Ecco come sarà la nuova presidente degli Stati Uniti d’America secondo Netflix. Con un bonus, anzi due: se la Flotus (first lady of the United States)sarà impersonata da Tig Notaro, la Potus (President of the United States) avrà il volto di Jennifer Aniston.

First ladies

Scordiamoci la rappresentazione classica delle donne come depresse croniche, “First Ladies” sarà una commedia politica e sarà scritta e prodotta dalla stessa Tig Notaro e da Stephanie Allyne (che nella vita reale sono sposate).

Secondo la rivista americana Deadline First Ladies sarà la prova “che dietro a ogni grande donna… c’è un’altra grande donna”.

Grandi speranze

Raccontano i rumor che le emittenti si siano scatenate per accaparrarsi l’idea della coppia Notaro- Alynne per First Ladies, una battaglia che alla fine è stata spuntata da Netflix. La piattaforma on demand ha già un rapporto avviato con la comica Tig Notario, che debutterà il 22 maggio con il suo “Happy to be here”. Non solo: Tig sarà anche la regista del prossimo speciale comico di Ellen DeGeneres, sempre su Netflix.

 

 

 

 

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

La denuncia: “L’Egitto approfitta del coronavirus per isolare Zaki: non abbandoniamolo”

Tra gli effetti collaterali dell'attenzione estrema sul fenomeno coronavirus in Italia ce n'è uno a cui forse nessuno aveva pensato.…

25 febbraio 2020

Carnevale in Croazia: al rogo manichino di coppia gay con bimbo in braccio

Ferma la condanna del presidente croato. Gli organizzatori rivendicano il gesto: "Siamo conservatori".

25 febbraio 2020

Zaki in carcere per altri 15 giorni. Amnesty: “Decisione brutta e crudele”

Patrik Zki rimane in prigione. Nell'attesa udienza di oggi al tribunale di Mansoura, i giudici egiziani hanno deciso di prolungare…

22 febbraio 2020

Legge contro l’omo-transfobia: per Provita & Famiglia non c’è allarme sociale

L'associazione ultracattolica contro la legge in discussione in commissione.

20 febbraio 2020

Cirinnà scrive a Casellati: “Ci autorizzi una missione in Egitto per incontrare Zaky”

"Fateci andare in Egitto a incontrare Patrick Zaky e la sua famiglia". E' questa, in sintesi, la richiesta presentata oggi…

17 febbraio 2020

I giudici hanno deciso: Patrick Zaki resta in prigione

I giudici egiziani hanno respinto la richiesta di scarcerazione di Patrick Zaki, il giovane ricercatore arrestato al rientro dall'Italia dove…

15 febbraio 2020