Categorie: News

Bimbi con due papà: anche il Comune di Prato trascrive entrambi i genitori

Continua ad allungarsi l’elenco dei comuni che procedono spontaneamente alla trascrizione dei certificati di nascita dei figli delle coppie dello stesso sesso riconoscendo entrambi i genitori. L’ultima amministrazione, in ordine cronologico, ad essersi unita alla “Primavera Arcobaleno” è Prato.
Ne hanno dato notizia, ieri, le associazioni Famiglie Arcobaleno e Rete Lenford.

Tre gemelli nati negli Usa

“Tre gemelli sono stati registrati all’anagrafe di Prato come figli di due padri – si legge in un post pubblicato su Facebook dalla presidente di Famiglie Arcobaleno Marilena Grassadonia -, mediante la trascrizione dei relativi certificati di nascita americani”.

Nessun intervento del tribunale

“La coppia, soci di Famiglie Arcobaleno, è stata seguita dall’avvocata Federica Tempori, del Gruppo legale Famiglie Arcobaleno e di Rete Lenford – continua Grassadonia -. Anche in questo caso, come in quello di Roma, Gabicce e Catania, la trascrizione è stata spontanea, ovvero senza l’intervento del Tribunale”.
“I due papà, felici di questo traguardo, ringraziano l’avvocata Tempori e il sindaco Matteo Biffoni. A noi il loro abbraccio” conclude la presidente.

Condividi

Articoli recenti

La denuncia: “L’Egitto approfitta del coronavirus per isolare Zaki: non abbandoniamolo”

Tra gli effetti collaterali dell'attenzione estrema sul fenomeno coronavirus in Italia ce n'è uno a cui forse nessuno aveva pensato.…

25 febbraio 2020

Carnevale in Croazia: al rogo manichino di coppia gay con bimbo in braccio

Ferma la condanna del presidente croato. Gli organizzatori rivendicano il gesto: "Siamo conservatori".

25 febbraio 2020

Zaki in carcere per altri 15 giorni. Amnesty: “Decisione brutta e crudele”

Patrik Zki rimane in prigione. Nell'attesa udienza di oggi al tribunale di Mansoura, i giudici egiziani hanno deciso di prolungare…

22 febbraio 2020

Legge contro l’omo-transfobia: per Provita & Famiglia non c’è allarme sociale

L'associazione ultracattolica contro la legge in discussione in commissione.

20 febbraio 2020

Cirinnà scrive a Casellati: “Ci autorizzi una missione in Egitto per incontrare Zaky”

"Fateci andare in Egitto a incontrare Patrick Zaky e la sua famiglia". E' questa, in sintesi, la richiesta presentata oggi…

17 febbraio 2020

I giudici hanno deciso: Patrick Zaki resta in prigione

I giudici egiziani hanno respinto la richiesta di scarcerazione di Patrick Zaki, il giovane ricercatore arrestato al rientro dall'Italia dove…

15 febbraio 2020