News

TvBoy e il murale con Papa Francesco friendly rimosso a tempo di record a Pompei

Ancora un murale di TVboy rimosso a tempo di record. Questa volta è successo a Pompei, dove durante la notte scorsa il collettivo di artisti aveva realizzato un’immagine di Papa Francesco con un cuore arcobaleno in mano e la scritta: “Love wins, stop homophobia” (l’amore vince, basta omofobia). Un chiaro messaggio al Pride che il 30 giugno sfilerà per le strade della città e oggetto di pesanti minacce da parte di Forza Nuova. L’opera è stata realizzata a due passi dal Comune.

Intervento a tempo di record

Ma è durato poco. Come già successo a Roma per l’immagine di Salvini e Di Maio che si scambiavano un bacio, anche questo è stato rimosso a tempo di record. Anzi, per la verità è stato sfregiato. Questa mattina alle 11.30 la polizia municipale e la protezione civile si sono precipitate sul luogo in cui TVboy aveva realizzato il murale per tentare di rimuoverlo. Il risultato lo potete vedere nelle immagini qui sotto, pubblicate sul sito ufficiale del Pompei Pride.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Roma, Gualtieri incontra le associazioni: “Ufficio per la comunità LGBT+”

"La Capitale deve essere una città aperta e inclusiva, il mondo LGBT+ a Roma è…

22 Settembre 2021

Arriva anche in Italia l’LGBT History Month: per celebrare la nostra storia

C'è una coltre di polvere, sulla nostra storia, lasciata depositare da un sistema eteronormativo. È…

22 Settembre 2021

Foggia, bruciano macchina a coppia gay: già in passato atti d’omofobia

Già nei mesi scorsi la coppia era stata oggetto di insulti e di messaggi minatori.…

22 Settembre 2021

Partecipa a Miss Mondo, insultata e offesa perché lesbica

La fidanzata Martina denuncia su Facebook i messaggi d'odio rivolti alla sua compagna che partecipa…

20 Settembre 2021

Torino Pride 2021, dietro front delle autorità cittadine: il corteo si farà

Dopo un primo stop, motivato dalle restrizioni a causa del covid-19, la marcia alla fine…

15 Settembre 2021

Lgbt free zone, Bruxelles congela i fondi europei per la Polonia

Unione Europea ancora contro le forze sovraniste: questa volta tocca alla Polonia e alle sue…

15 Settembre 2021