Categorie: News

Prithika Yashini, la prima ufficiale di polizia trans dell’India

Prithika Yashini ce l’ha fatta: sarà la prima ufficiale di polizia trans dell’India. Come tutti, Prithika Yashini ha frequentato e si è diplomata all’accademia, ma la sua battaglia è iniziata nel 2015. Fino a quel momento, infatti, nonostante l’India riconosca le persone trans come appartenenti al terzo genere, il Tamil Nadu Uniformed Services Recruitment Board non prevedeva per loro la possibilità di iscriversi all’accademia ed entrare a far parte della polizia.

La battaglia legale per entrare in accademia

Prithika Yashini si è opposta a questo divieto, facendo ricorso in tribunale e poi all’Alta Corte di Madras.
Ed ha vinto.

Nella sentenza, il giudice ha scritto che “l’impatto sociale di questo reclutamento non può essere perso di vista perché darebbe forza alla causa delle persone transgender”. “Yashini d non essere fermata e squalificata a metà” si legge ancora nella sentenza.
E Yashini al traguardo ci è arrivata ed è la diplomata numero 1028 dell’accademia, titolo che le è stato conferito venerdì scorso al termine del suo percorso accademico. Ora è ufficialmente vice ispettrice di polizia.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Presunta omofobia in una scuola di Ragusa: cosa sappiamo del caso

"Gay e lesbiche andrebbero esorcizzati", frase choc in una scuola nel ragusano.

23 febbraio 2021

Omofobia, insultato nella sua casa di campagna: la denuncia dello scrittore Mandetta

Lo scrittore pubblica la sua foto in lacrime, dopo gli insulti ricevuti nel suo podere…

22 febbraio 2021

Famiglie Arcobaleno contro Raggi: “Costretti a mentire, per iscrivere i bimbi a scuola”

Il sistema informatico di Roma Capitale non dà la possibilità di inserire i nomi di…

17 febbraio 2021

Cosa ha detto Draghi sulle politiche di genere nel suo discorso per la fiducia

Il neo presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha pronunciato oggi al Senato il discorso con…

17 febbraio 2021

La Corte d’Appello assolve Pillon: “Attacchi all’associazione lgbt non sono reato”

La Corte d'Appello di Perugia ha ribaltato la sentenza di primo grado con la quale…

15 febbraio 2021

Governo Draghi, agli Affari giuridici nominato giudice contrario al matrimonio egualitario

Una nomina che fa discutere, per le idee di Carlo Deodato sul matrimonio egualitario.

15 febbraio 2021