Categorie: News

Un nuovo riconoscimento di bimbi arcobaleno in provincia di Bologna

La sindaca di San Lazzaro di Savena, Isabella Conti.

Due gemellini di San Lazzaro di Savena (Bologna) ora hanno entrambi i loro papà anche per lo stato: in tarda mattinata, infatti, la Sindaca Isabella Conti ha firmato e annotato i loro atti di riconoscimento.
La decisione segue i precedenti casi di riconoscimento in numerosissime città d’Italia, compresi i casi riguardanti altri papà come Torino e Sarzana (in provincia di La Spezia)  e arriva proprio il giorno dopo il caso della sindaca di centrodestra di Coriano, in Romagna, che nella stessa regione ha bloccato il riconoscimento di due bambini inviando gli incartamenti ai ministri della Lega nord Salvini e Fontana.

Finalmente fratelli anche in Italia

I bimbi, nati in California, e dunque cittadini anche americani, hanno tre anni.
Finora, però, per lo Stato italiano avevano ciascuno un solo padre per legge, e non erano fratelli fra loro.
Da oggi, finalmente,  i piccoli risulteranno non solo figli di entrambi i loro padri, ma anche fratelli fra loro, com’è di fatto e come sono da sempre in base alla legge dello stato in cui sono nati.

Soddisfatto  l’avvocato Michele Giarratano, del gruppo legale di Famiglie Arcobaleno, che ha seguito la coppia di papà e i loro gemelli. “E’ importante – commenta il legale – che anche la sindaca Isabella Conti, che ringrazio, abbia deciso di muoversi sulla scia di altri sindaci che prima di lei si sono mossi nella stessa direzione, in quella che è una vera e propria onda di diritti che sta attraversando l’Italia. Sono certo che il tempo, e i Giudici, daranno ragione ai Sindaci che mostrano di avere a cuore i diritti dei bambini Arcobaleno – conclude – nell’attesa che il Parlamento appronti le dovute tutele di legge”.

 

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Italia Viva: “Il ddl Zan è da modificare”. E ora la legge è a rischio

La legge contro l'omobilesbotransfobia, la misoginia e l'abilismo rischia di saltare al Senato. Ecco perché.

21 aprile 2021

Ddl Zan ancora al palo: Ostellari tira in ballo la maggioranza di governo

E' ancora fumata nera sulla calendarizzazione del ddl Zan in Commissione Giustizia del Senato. L'ufficio…

20 aprile 2021

#diamociunamano, la campagna di Vanity Fair che travolge e dice sì alla legge Zan

Adesioni anche non scontate, ma sicuramente un punto a favore del ddl contro l'omo-transfobia.

17 aprile 2021

Il Senato dice sì alla cittadinanza italiana per Patrick Zaki

Con 208 sì, nessun contrario e 33 astenuti, il Senato ha detto sì alla cittadinanza…

14 aprile 2021

Legge Zan: Casellati firma per abbinare tutti i disegni di legge in Commissione Giustizia

L'agenzia di stampa AdnKronos riferisce che la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha…

13 aprile 2021

Persi milioni di euro e ridicolizzata dall’Europa: il destino Krasnik, città libera dall’ideologia Lgbt

Il sindaco si dice pentito, ma non riesce a ritirare la dichiarazione per l'opposizione dei…

13 aprile 2021