News

Le lettere dal carcere di Patrick Zaki, la famiglia: “Forte preoccupazione per la sua salute”

Due lettere testimoniano le condizioni di Patrick Zaki, lo studente egiziano dell’università di Bologna detenuto nel suo paese natale a causa dei suoi studi. «Ho ancora problemi alla schiena e ho bisogno di un forte antidolorifico e prodotti che mi aiutino a dormire meglio» si può leggere in uno dei due messaggi, come riporta l’Agi. «Il mio stato mentale» apprendiamo ancora «non sta molto bene dall’ultima udienza. Continuo a pensare all’università e all’anno che ho perso senza che nessuno capisse il motivo di tutto questo».

Il pensiero per i compagni dell’università

Le due lettere, ricevute dalla famiglia, sono datate 22 novembre e 12 dicembre. Tuttavia, sono state ricevute solo oggi dai familiari di Patrick Zaki. «Naturalmente le recenti decisioni sono deludenti e come al solito, senza alcun motivo comprensibile» scrive lo studente, riferendosi alla mancata scarcerazione. «Voglio mandare il mio amore a tutti i miei compagni di classe e amici di Bologna. Mi manca molto la mia casa, le strade e l’università lì».

Preoccupazione della famiglia di Patrick Zaki

E un pensiero, ancora, è rivolto ai suoi familiari: «Speravo di trascorrere le vacanze con la mia famiglia ma questo non succederà per la seconda volta a causa della mia detenzione». Cosa che ha portato sia la famiglia stessa, sia i suoi amici – che si dicono preoccupati per la salute psicofisica del ragazzo – a chiederne la scarcerazione. «Chiediamo il suo immediato rilascio per l’assenza di legittime giustificazioni per la sua detenzione cautelare e per l’impatto sempre piu’ negativo della sua prigionia su di lui».

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Catania, Comune nega la carriera alias alle persone transgender

Il comune di Catania nega la carriera alias alle persone transgender e non binarie della…

22 Giugno 2024

Ignazio Marino, sei ancora un alleato della comunità LGBTQIA+?

Ce lo ricordiamo tutti, Ignazio Marino, allora sindaco di Roma, che trascrive pubblicamente 16 matrimoni…

12 Giugno 2024

Europee 2024, piccoli passi per garantire il diritto di voto alle persone trans

Come a ogni tornata elettorale, e ciò vale anche per le elezioni europee, molte persone…

8 Giugno 2024

Arriva la saga finale di Sailor Moon: il ritorno delle guerriere “transgender”

Una notizia a lungo aspettata dalla fan base italiana: Sailor Moon torna su Netflix, per…

7 Giugno 2024

Enna Pride, la prima volta della marcia arcobaleno nel centro della Sicilia

Ci sono le prime volte, alcune delle quali lasciano un segno indelebile, e l'Enna Pride…

2 Giugno 2024

Padova: il Tribunale dice sì a 35 certificati con due mamme

Il Tribunale di Padova ha rigettato tutte le impugnazioni degli atti di nascita con due…

5 Marzo 2024