Categorie: CoolVideo

Torna al cinema la storia di Robert Mapplethorpe, il fotografo gay accusato di oscenità – VIDEO

Qual è il confine tra arte e pornografia? Una domanda inutile quando si ha a che fare con Robert Mapplethorpe, l’artista che riuscì con le sue pellicole e polaroid a conferire dignità artistica a peni e scene sadomaso, intervallandoli con patinati scatti floreali.
Due anni dopo l’uscita del documentario “Mapplethorpe – Look At the Pictures”, la storia del controverso fotografo morto di AIDS nell’89 torna sugli schermi con un biopic che ripercorre le sue ambizioni di successo in un mondo non ancora pronto alla sua visione sfrontata della realtà. Le polemiche furono tali che uno dei musei che espose le sue foto fu trascinato in tribunale con l’accusa di “induzione all’oscenità”.

Il nuovo biopic

A vestire i panni dell’artista newyorkese sarà Matt Smith mentre Marianne Rendón interpreterà la sua musa, Patti Smith. A seguire, il trailer di “MAPPLETHORPE”, diretto da Ondi Timoner.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Omofobia: tenta suicidio a 24 anni. Zan: «Scrivere pagine nuove di inclusione»

Un tentato suicidio, per fortuna finito bene grazie all'intervento delle forze dell'ordine.

8 luglio 2020

Primario omofobo a Varese: quando le cure non sono un servizio ma qualcosa da meritarsi

Cosa ci insegna la storia del chirurgo di Varese, che ha insultato con parole omofobe…

8 luglio 2020

Arriva in Italia il festival europeo dei cori LGBTQ+ (posticipato causa Covid)

Posticipato al 2023. Various Voices, il festival europeo dei cori Lgbtq+, è solo l'ultimo dei…

7 luglio 2020

Le femministe a favore della legge Zan: “Il nemico comune è la misoginia”

"Il testo punisce discriminazioni e violenza. Perché sta divenendo un terreno di scontro così acceso?"

6 luglio 2020

“Contro l’eterofobia”: Facebook censura il video satirico

L'attore: Censurare il video vuol dire dare potere e tempo a chi organizza ingiuste segnalazioni…

5 luglio 2020

Decreto rilancio: 4 milioni per le vittime di omobitransfobia

Il cosiddetto "Decreto rilancio" prevede fondi per le vittime di discriminazioni fondate sull'orientamento sessuale e…

5 luglio 2020