Categorie: News

Il Costa Rica ha un nuovo presidente ed è pro matrimonio egualitario

Carlos Alvarado Quesada è stato scelto come prossimo presidente della repubblica, in Costa Rica. Un risultato elettorale importantissimo, per il piccolo paese sudamericano, per almeno due ragioni. In primo luogo, è stata scongiurata l’elezione di Fabricio Alvarado Muñoz, leader della destra ultraconservatrice e religiosa. Secondo poi, la vittoria di Carlos rappresenta, implicitamente, un sì al matrimonio egualitario.

Una campagna incentrata sul matrimonio egualitario

Carlos Alvarado Quesada

La campagna elettorale, infatti, era stata improntata, tra gli altri temi, proprio sul matrimonio tra le persone dello stesso sesso, divenendo uno degli argomenti più spinosi dell’intera tornata. Il matrimonio era stato introdotto di recente da un pronunciamento della Corte Interamericana dei diritti umani, scatenando però forti polemiche nel paese dell’Istmo.

Un presidente gay-friendly

Nei suoi discorsi, il neopresidente eletto si è detto favorevole alla decisione della Corte, esprimendosi più volte dalla parte della gay community del suo paese. La sua elezione costituisce un decisivo passo in avanti e un’ulteriore garanzia per i diritti delle persone Lgbt in America latina. Carlos Alvarado è stato eletto nelle file del Pac (Partido de acciòn ciudadana), formazione progressista che ha tra i suoi temi, oltre ai diritti civili, anche ampie riforme sociali.

 

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Transfobia: insultata e aggredita per anni, trova il coraggio di denunciare

Insultata e aggredita per anni perché donna trans. Questa volta, protagonista dell'ennesimo episodio di transfobia…

17 settembre 2020

Referendum, se vince il sì meno donne in Parlamento e in pericolo i diritti Lgbt+

Più che un taglio di poltrone, un peggioramento concreto della nostra democrazia. Ecco perché.

14 settembre 2020

Insulti omofobi e minacce su Facebook: chiesto il rinvio a giudizio per 9 persone

Minacce, istigazione alla violenza, diffamazione e apologia di fascismo. Di questo dovranno rispondere 9 persone,…

14 settembre 2020

L’omotransfobia ha ucciso Maria Paola e mandato Ciro in ospedale

Ciro e Maria Paola sono vittime di omotransfobia e misoginia. Non sappiamo molto della loro…

13 settembre 2020

Insulti a coppia gay in viaggio di nozze: lo chef disegna un pene sul piatto

Una brutta sorpresa, per una coppia di uomini in viaggio di nozze in Puglia.

12 settembre 2020

La stanza dei canarini: l’amore tra Giulia e Adele, una storia tutta schiaffi

«Perché è questo che succede quando due si lasciano. Succede che uno decide di morire…

12 settembre 2020