Categorie: News

Corte Suprema USA: “Studenti trans sceglieranno i bagni in base alla loro identità”

Saranno gli studenti e le studentesse transgender a decidere quali bagni utilizzare, nelle scuole che frequentano, in Pennsylvania. È la decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti d’America, dopo la sollevazione di un gruppo cristiano conservatore che non accettava la libertà di scelta della comunità trans. Adesso, quei ragazzi e quelle ragazze potranno utilizzare i servizi igienici che corrispondono alla loro identità di genere.

Rigettata la richiesta di un’associazione cristiana

«A impugnare la direttiva» si legge su Tpi che riporta la notizia «era stato un gruppo di studenti, rappresentanti di un’organizzazione legale cristiana conservatrice». Secondo questa realtà «consentire agli studenti transgender di usare bagni e spogliatoi che corrispondono alla loro identità sessuale viola i loro diritti alla privacy». Carità pelosa, verrebbe da dire. Sul caso si era già espressa una corte inferiore che aveva confermato le decisione del distretto scolastico di far scegliere ai diretti interessati. La Corte Suprema ha posto fine alla questione, in nome della libertà di scelta.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Oltre 50 arresti e pestaggi della polizia contro la comunità lgbt+ in Polonia

>"Le istituzioni internazionali intervengano immediatamente per proteggere i cittadini". E' l'appello disperato di Ilga Europe…

8 agosto 2020

Non serve il ricovero per la pillola abortiva: Tesei smentita dal ministero

Il ministero della Salute fa, finalmente, chiarezza sul ricorso alla Ru486, la cosiddetta pillola abortiva:…

8 agosto 2020

Omofobia al ristorante: si lamentano del servizio, proprietario li insulta

Tre clienti si lamentano per il servizio al ristorante, ma il proprietario li insulta con…

6 agosto 2020

La Campania ha approvato la sua legge contro l’omolesbobitransfobia

Un'altra regione dice sì alla legge contro l'omofobia, la transfobia, la lesbofobia e la bifobia.…

5 agosto 2020

Legge Zan oggi alla Camera: la Lega presenta l’eccezione di costituzionalità

Sta per iniziare alla Camera dei Deputati la discussione sulla legge Zan contro le discriminazioni…

3 agosto 2020

L’Atlantide della memoria: “Città sommersa” di Marta Barone

Nella letteratura italiana di oggi si stia tracciando un filone ibrido tra memoria, autobiografia e…

1 agosto 2020