Categorie: News

Barbara D’Urso: “Ho disarmato Salvini? La famiglia è dove c’è amore”

“Parlando quotidianamente di questi temi cerco di far capire che non esiste nessuna diversità tra le persone: siamo tutti uguali, indipendentemente dalle relazioni che abbiamo”.
Barbara D’Urso parla così al Corriere della Sera dopo la puntata di Domenica Live, in cui ha messo alle strette Matteo Salvini sul tema dell’omosessualità e del congresso sulla famiglia in programma a Verona.

Lo scontro

«Matteo sei una persona troppo intelligente per non capire, esistono delle famiglie arcobaleno, ci sono dei bambini che magari vivono con due papà e sono felici». Aveva detto al vicepremier che divagava: «Lo Stato non deve entrare in camera da letto, ma io combatterò finché campo contro l’utero in affitto». E la conduttrice l’ha incalzato: «Che c’entra l’utero in affitto, le famiglie non devono essere discriminate».

Verona? Pensano che omosessualità sia satanismo

“Io – racconta ancora la D’Urso – gli ho chiesto delle famiglie arcobaleno perché al Congresso di Verona parteciperà gente che pensa che l’omosessualità sia satanismo, non ce la faccio a sentire certe cose”. Cosa pensa del ministro Fontana? “Penso solo che dovrebbe capire che la famiglia è dove c’è l’amore. Come nel caso del ragazzo gay che ha adottato un bimbo disabile che nessuna famiglia etero voleva adottare”.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

L’Estonia ha la sua prima donna premier: è Kaja Kallas, avvocata ed europeista

L'Estonia diventa il primo paese al mondo ad essere governato da un tandem tutto al…

26 gennaio 2021

Biden revoca il ban contro le persone transgender nell’esercito degli USA

«Un esercito più inclusivo renderà ancora più forte il nostro Paese» ha dichiarato il neopresidente.

26 gennaio 2021

Stepchild adoption per una coppia di mamme separate: è la prima volta

Entrambe mamme dei loro gemelli, anche se non sono mai state unite civilmente e, soprattutto,…

23 gennaio 2021

Multietnica, 12 donne su 25 e Lgbt-friendly: ecco la squadra di governo di Joe Biden

Un segretario gay, una ministra nativa americana e il 50% dei componenti sono non bianchi.

22 gennaio 2021

Rivoli, Torino: crociata “no gender” della Lega a scuola, ma docenti e famiglie protestano

Continua l'assurda crociata contro le persone Lgbt+ da parte del partito di Salvini. Succede a…

21 gennaio 2021

Tutele per le persone LGBT+, basta muri e ritorno nel’OMS: così Biden archivia Trump

Rientro nell'OMS, nell'accordo di Parigi sul cambiamento climatico, stop alla costruzione del muro con il…

21 gennaio 2021