News

Allarme di Telefono Azzurro: il bullismo cresce sul web, anche contro gay e bisex

Telefono azzurro, la più nota organizzazione a difesa dell’infanzia sul territorio italiano, lancia l’allarme: sono aumentate le richieste d’aiuto sul tema della sessualità.

L’INDAGINE

«I social influiscono negativamente sulla percezione di sé o degli altri». Questa è l’opinione di un terzo dei ragazzi intervistati in un’indagine di Telefono Azzurro e Doxa kids 2019, come riporta l’Ansa. L’indagine mette in luce che quasi la metà dei soggetti percepisce tra i principali rischi connessi alla navigazione in internet il bullismo (22%), la diffusione di pettegolezzi (16%), la visualizzazione di contenuti violenti (11%) e la discriminazione di chi è omosessuale o bisessuale (4%).

DOXA KIDS

Il Dossier Doxa Kids 2019 racconta che nel 2018 sono stati quasi 2.794 i casi gestiti da Telefono Azzurro tramite la linea di ascolto 1.96.96, con una media mensile di 232,8 casi e una media giornaliera di 7,6 casi. Il 55,8% dei casi sono telefonate. Il 39,2% dei casi sono chat. Negli ultimi anni stanno, inoltre, emergendo in maniera sempre più insistente problematiche legate al mondo di internet. Nel 2018, in particolare, Telefono Azzurro ha gestito oltre 250 casi relativi al web. Coinvolti principalmente pre-adolescenti (45% dei casi) e adolescenti (44.1%) di sesso femminile (65% dei casi). Nel 43.1% dei casi i ragazzi hanno chiesto aiuto per problemi legati al cyberbullismo e questa motivazione di intervento è cresciuta del 10% rispetto al 2017.

I CONSIGLI DI TELEFONO AZZURRO

Tra i consigli di Telefono Azzurro ai genitori, in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, quello di dialogare in modo collaborativo e sincero con i propri figli, insegnare ai bambini ad usare la tecnologia responsabilmente, stabilire dei limiti di tempo all’utilizzo della rete e sostituire il controllo con il dialogo. Ma anche riconoscere i segnali del cyberbullismo, come repentini cambiamenti nel comportamento, nel rendimento scolastico o nelle abitudini quotidiane.

Condividi
Pubblicato da

Articoli recenti

Tdor 2022, le iniziative nelle principali città italiane

Torna come ogni anno il Tdor, il giorno che commemora le vittime di transfobia e…

18 Novembre 2022

Carte d’identità, Palazzo Chigi: “Evidenti problemi di esecuzione dell’ordinanza di Roma”

Secondo il governo guidato da Giorgia Meloni, l'ordinanza del Tribunale di Roma sulle carte di…

16 Novembre 2022

Roma: illegittimo il decreto di Salvini che impone “padre” e “madre” sulle carte d’identità

Ricordate la crociata di Salvini contro la dicitura "genitore" sulle carte di identità elettroniche? E…

16 Novembre 2022

Sono arrivate le Agender 2023: un anno di unità, forza e solidarietà

Abbiamo poche certezze. Ultimamente, addirittura, pochissime. Una di queste è l'ormai immancabile Agender di Gaypost.it…

10 Novembre 2022

Governo Meloni: prepariamoci alle barricate, nelle scuole e nelle piazze

C'è poco da dire sulla formazione del nuovo governo Meloni, di destra-destra – per non…

22 Ottobre 2022

Fontana presidente della Camera, Famiglie Arcobaleno: “In Europa gli omofobi uccidono”

Con 222 voti, la Camera dei Deputati ha appena eletto Lorenzo Fontana nuovo presidente. Leghista,…

14 Ottobre 2022