Unioni civili: esame in commissione terminato, si va in aula

La discussione sulle unioni civili in Commissione Giustizia alla Camera si è appena conclusa. Come previsto, respinti tutti gli 889 emendamenti, anche quelli migliorativi. Ad annunciarlo è stata su Twitter Micaela Campana (Pd), relatrice del testo. Adesso si attende la data ufficiale dell’inizio della discussione in aula, che, secondo alcune indiscrezioni, dovrebbe essere il 9 maggio prossimo. Una volta giunto in aula, il testo potrebbe essere nuovamente sottoposto a voto di fiducia, come già avvenuto in Senato, per accelerare i tempi. In questo modo la legge potrebbe essere licenziata dal Parlamento anche entro metà maggio. Poi dovrà passare alla firma del presidente Mattarella e, infine, bisognerà attendere i regolamenti attuativi che permetteranno ai sindaci di cominciare a celebrare le unioni civili. Quest’ultimo passaggio potrebbe richiedere ancora qualche mese.

La notizia è stata subito rilanciata dal senatore Sergio Lo Giudice:

Condividi

Articoli recenti

Zaki in carcere per altri 15 giorni. Amnesty: “Decisione brutta e crudele”

Patrik Zki rimane in prigione. Nell'attesa udienza di oggi al tribunale di Mansoura, i giudici egiziani hanno deciso di prolungare…

22 febbraio 2020

Legge contro l’omo-transfobia: per Provita & Famiglia non c’è allarme sociale

L'associazione ultracattolica contro la legge in discussione in commissione.

20 febbraio 2020

Cirinnà scrive a Casellati: “Ci autorizzi una missione in Egitto per incontrare Zaky”

"Fateci andare in Egitto a incontrare Patrick Zaky e la sua famiglia". E' questa, in sintesi, la richiesta presentata oggi…

17 febbraio 2020

I giudici hanno deciso: Patrick Zaki resta in prigione

I giudici egiziani hanno respinto la richiesta di scarcerazione di Patrick Zaki, il giovane ricercatore arrestato al rientro dall'Italia dove…

15 febbraio 2020

“Studiava l’omosessualità: voleva screditare l’Egitto”: così la TV egiziana descrive Zaki

"L'omosessualità era l'oggetto del suo studio. Dall'Italia Zaki voleva screditare e attaccare il governo egiziano". Così una televisione egiziana descrive…

14 febbraio 2020

Il coming out di Elly Schlein è perfetto perché non esiste un coming out perfetto

Le persone vanno valutate per quello che fanno e non sulla base di come e quando fanno coming out.

14 febbraio 2020