Categorie: News

“Smoker-friendly, no gay-friendly”: un altro b&b pugliese rifiuta clienti LGBT

“Pet-friendly, smoker-friendly, handicap-friendly, no gay-friendly: Le coppie omosessuali LGBT non sono gradite”. C’è spazio per tutti, al B&B Villa Maria Colavitti di Gorgofreddo, Monopoli (Bari), tranne che per le “coppie omosessuali LGBT”. Qualsiasi cosa significhi questa definizione una cosa è chiara: non si accettano persone gay e neanche coppie, probabilmente.

L’inserzione del b&b

L’ennesimo caso di questa stagione

È scritto a chiare lettere, per ben due volte, nell’inserzione del b&b sul sito Bed-and-breakfast.it.
Per quanto ne sappiamo, è il terzo caso noto di struttura ricettiva discriminante in Puglia, dopo la casa vacanze in Salento e la spiaggia in cui una coppia gay è stata redarguita per un bacio. L’ennesimo caso in tutta Italia, in questa estate che sta per finire e che ricorderemo per i ristoranti che non assumono camerieri neri né le loro fidanzate, per quelli che cacciano le clienti trans, per le spiagge in cui due donne che si tengono per mano sono giudicate “inopportune” e via discorrendo.

Nessuna risposta dalla struttura

Gaypost.it ha provato per due volte a contattare la struttura. La prima ci siamo finti dei clienti che volevano prenotare e ci è stato risposto che il B&B stava per chiudere. La seconda volta, dopo avere spiegato alla signora che ha risposto che eravamo giornalisti e che volevamo capire le ragioni del no alle persone gay, ci è stato passato il marito che, sostenendo di non sentire bene, ha interrotto la comunicazione. Ci riserviamo di chiamare nuovamente per avere delucidazioni.

Condividi

Articoli recenti

L’Uganda vuole introdurre la pena di morte per gli omosessuali

Il presidente ugandese si dice fiducioso che la legge passerà, appena presentata in parlamento.

11 ottobre 2019

Studente picchiato: aggressione omofoba a Firenze

Il Corriere Fiorentino, nella sua edizione cartacea odierna, ha denunciato un'aggressione omofoba avvenuta a Firenze. LA RICOSTRUZIONE Secondo quanto riportato…

11 ottobre 2019

Coming out day, l’appello di Cirinnà: “Ora una legge contro le discriminazioni”

In occasione dalla giornata del Coming Out Monica Cirinnà, senatrice dem, lancia un appello: subito una legge contro le discriminazioni.…

11 ottobre 2019

Stati Uniti, Itali Marlowe è la ventesima vittima trans del 2019

Itali Marlowe è la ventesima vittima trans dall’inizio del 2019 negli Stati Uniti. La quarta nello stato del Texas. Cosa…

10 ottobre 2019

Verona, torna a celebrare messa il prete che ha sposato il compagno

Nel 2017 era scappato per sposare il compagno alle Canarie, oggi il prete di Verona torna a celebrare la messa.

10 ottobre 2019

Ferrara, il sindaco Fabbri cambia idea: patrocinio concesso: ma ora Arcigay lo rifiuta

Il sindaco di Ferrara Alan Fabbri concede il patrocinio all'evento sul coming out. Arcigay però decide di rifiutarlo.

10 ottobre 2019